Agenda Cultura e Spettacoli Savona

Savona, arriva nel prossimo fine settimana la rassegna: “Letture tra i cedri”

Da Venerdì 22 a domenica 24 marzo 2024 si svolgerà la 1° edizione di Letture tra i cedri (orari: dalle 10,00 alle 19,00). L’evento, organizzato da Espansione Eventi di Paola Savella in collaborazione  con l’ASD Delfi Arte e Sport e l’Associazione Museo Villa Cambiaso, ha il patrocinio della Città  di Savona.

Letture tra i cedri è inserita nel programma ufficiale degli eventi di Savona e  si svolgerà nelle magnifiche sale di Villa Cambiaso in Via Torino 10 a Savona dove troveranno posto case editrici provenienti da varie regioni italiane (Liguria, Piemonte, Lombardia, Toscana, Emilia Romagna), per proporre le  nuove proposte editoriali.

Villa Cambiaso, dimora storica, è un elegante Palazzo del ‘400. Appartenuta a diverse famiglie nobili, fu acquistata dai Colonna su consiglio di Napoleone Bonaparte. Il palazzo, riccamente affrescato, conserva una cappella consacrata dove Papa Pio VII era solito celebrare messa. Nell’ingresso principale è presente una fontana attribuita al Bernini e il piano nobile è stato teatro della sosta per il pranzo di gala di Benito Mussolini. La parte posteriore del palazzo è circondata da un elegante giardino all’italiana di 2500 mq.

Oltre all’area espositiva si svilupperà un settore riservato agli Incontri Letterari con autori locali e di fama nazionale, intervistati da giornalisti ed esperti. Gli incontri si svolgeranno in due sale della Villa, Sala Rossa e Sala Dune.

Apertura dell’evento venerdì 22 marzo alle ore 10,00 con inaugurazione ufficiale con le autorità cittadine alle ore 11,00.

Tre giorni di incontri letterari con  cinquanta autori, fra gli ospiti ne citiamo solo alcuni: Lorenzo Beccati autore televisivo e voce del Gabibbo,  ha collaborato a programmi che hanno fatto la storia della televisione italiana, tra cui Drive InLupo solitario e Paperissima. Fin dalla prima puntata  lavora per Striscia la Notizia; Roberto Centazzo che con la sua  lunga esperienza come ispettore della Sezione di PG della Procura della Repubblica è considerato uno dei più preparati autori noir. Gian Luigi Sarzano life and business coach, mental coach, professionista nell’ambito comunicazionale e motivazionale. Ed ancora Carlo Pistarino  attore, autore e sceneggiatore. Da Drive In a Colorado. Maria Masella candidata al Premio Strega 2024.

Attenzione particolare al territorio, si comincia la serie di presentazioni Venerdì  alle 17,15 con Davide Siri con un’avvincente storia nel mar Mediterraneo di Scoglio il Capodoglio per educare al  rispetto delle forme di vita e la salvaguardia del mare, con un cenno particolare al problema dell’inquinamento e alla presenza delle specie aliene migrate nei nostri mari. Poi ancora  con Gianni Borrello “La stregoneria in Liguria”. Sabato alle ore 16,00 Franco Rebagliati ci guiderà fra le “Storie savonesi fra l’800 e il 900”. Domenica ore 11,30 “Quiliano: Una Città da scoprire Tra storia, natura, cultura, prodotti tipici e… gastronomici.” Presenti all’incontro il Sindaco di Quiliano Nicola Isetta e l’Assessore alla Cultura Nadia Ottonello. Fiorenza Pistocchi presenta una collana di sei gialli ambientati a Noli  e Aldo Mazzini con “99+1 domande per conoscere davvero l’olio extravergine da olive taggiasche”

Ed ancora presentazioni di libri di fantascienza, romanzi gialli, poesie, narrativa, avventura, fantasy, insomma veramente per tutti i gusti.

Siamo molto felici di accogliere nella bella cornice di Villa Cambiaso la prima edizione savonese della Fiera del Libro con il suo nutrito palinsesto di incontri letterari – dichiara l’Assessore alla Cultura Nicoletta Negro – La nostra è una città che legge, che ama confrontarsi con gli autori e accogliere nuove e stimolanti iniziative come questa che rientrano nel filone di eventi che Savona intende sviluppare anche in vista del percorso di candidatura a Capitale Italiana della Cultura. E’ un altro segno della vivacità culturale che la città di Savona è in grado di esprimere, come hanno già dimostrato iniziative consolidate come Parole Ubikate in Mare e il ‘Festival di Economia in Anteprima’ di Feltrinelli e Azimut e altre, come Zerodiciannove – Festival della letteratura per l’infanzia e l’adolescenza, che si stanno radicando in modo deciso nel nostro territorio e che attraggono pubblici non solo locali“.

Laboratori per bambini:

“La Primavera” a cura di Robirò Small lab

 

Venerdì 22 marzo  (10,00 – 19,00)

Laboratorio “Le farfalle delle Meraviglie”

Sabato 23 marzo  (10,00 – 19,00)

Laboratorio “Siamo tutti fiorelloni

Domenica  24 marzo

Laboratorio Il bruchetto ballerino

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *