Attualità In Primo Piano

Oggi è la Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari

La violenza nei confronti dei professionisti della salute è un fenomeno negativo, allarmante e ricorrente nei contesti sanitari, soprattutto nei servizi di emergenza-urgenza, salute mentale e geriatria, nelle strutture ospedaliere e territoriali, nei luoghi di attesa e nei servizi di continuità assistenziale.

Il personale che assiste, si ritrova anche ad affrontare situazioni delicate ad alto stress emotivo. Oggi, in occasione della Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-sanitari (prevista dalla Legge 14 agosto 2020, n. 113), l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Savona, vuole sensibilizzare la cittadinanza a non “ferire ed aggredire” mai chi cura e chi si prende cura di loro.

La presidente dell’Ordine professionale, dottoressa Roberta Rapetti, in rappresentanza della Comunità Infermieristica tutta, esprime la massima solidarietà agli operatori sanitari e socio-sanitari coinvolti in episodi di aggressività, ribadendo l’impegno fattivo e la sinergia tra Enti ed Istituzioni, nazionali e locali: “Condanniamo fermamente ogni forma di violenza, promuovendo azioni concrete, al fine di costruire luoghi di lavoro sicuri”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *