Cronaca

Dimentica la garza nell’addome della paziente operata nel 2017: nei guai un medico

Un medico ligure risulta indagato per lesioni. I fatti risalgono al 2017 quando una donna è stata operata per un fibroma uterino. Il chirurgo che compì l’operazione dimenticò una garza sterile nell’addome della donna dove è rimasta per ben tre anni fino a quando non ha cominciato a creare problemi di salute e lesioni interne alla donna. Motivo per cui è nuovamente finita sotto i ferri nel 2020. Il pm ha dato incarico al medico legale per valutare l’entità del danno. Dopo la prima operazione alla donna era stato comunicato che l’operazione era andata bene ma che forse avevano dimenticato un ago nell’addome. Dalla tac eseguita, non risultò nessun corpo estraneo, anzi, le fu comunicato che l’ago era stato ritrovato e che non correva alcun pericolo. Lo scorso anno, la donna ha però cominciato ad accusare dei forti dolori, dalla tac effettuata è risultata la presenza di una garza successivamente rimossa in ospedale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *