Attualità

Regione Liguria, rigenerazione urbana: approvate le linee guida per la programmazione 2024-2026

Regione Liguria ha compiuto un passo significativo verso la rigenerazione urbana, approvando le linee guida per la programmazione regionale nel periodo 2024-2026.

Questa iniziativa, proposta dall’assessore all’Urbanistica Marco Scajola, stabilisce le modalità di identificazione dei bisogni, pianificazione degli interventi e erogazione dei finanziamenti. Una novità importante è il cambio nell’assegnazione dei fondi, ora basata su una manifestazione di interesse che genererà elenchi a livello provinciale e di progettazione, con un cofinanziamento minimo del 5% da parte dei Comuni.

“Un passaggio tecnico importante per dare ufficialmente avvio al programma 2024-2026 di rigenerazione urbana – spiega l’assessore regionale Marco Scajola -. Abbiamo voluto snellire e migliorare ancora il sistema di inserimento dati per essere il più vicino possibile alle amministrazioni comunali e consentire loro di presentare i propri progetti in maniera semplice ed efficace creando, al contempo, una banca dati continuativa. Attraverso la riqualificazione di piazze, vie, alloggi, centri stiamo dando un volto nuovo a tutta la Liguria da Ventimiglia a Sarzana diventando un modello, in materia, a livello italiano. Vogliamo esserlo sempre di più sul campo, ma anche da punto di vista dell’efficienza tecnica”.

Per garantire una comprensione diffusa, la Regione Liguria ha organizzato due webinar informativi per le province di Imperia e Savona, e per Genova e La Spezia. La piattaforma di inserimento dati sarà operativa dal 7 marzo, con le domande entro il 20 aprile che potranno accedere alla prima tranche di finanziamenti dal Fondo strategico regionale. Ulteriori domande entro il 31 luglio avranno accesso alla seconda tranche, con risorse provenienti da vari fondi regionali, inclusi quelli per l’Edilizia Residenziale Pubblica (Erp) e la rimozione di barriere architettoniche.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *