Attualità Genova

Genova, in arrivo ordinanze per la regolamentazione del consumo di bibite e alcolici e artifici pirotecnici a Capodanno

Si è tenuta in Prefettura a Genova una riunione del Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica per valutare i dispositivi di sicurezza da mettere in campo durante gli eventi organizzati dal Comune di Genova in occasione del Capodanno.

All’incontro, presieduto dal Prefetto Renato Franceschelli, hanno partecipato il Questore di Genova, il Comandante Provinciale dell’Arma dei Carabinieri, il Comandante Provinciale della Guardia di Finanza, il Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco, l’Assessore al marketing territoriale, il Consigliere delegato ai grandi eventi, il Vice Comandante della Polizia Locale di Genova e un rappresentante della Città Metropolitana.

Le singole manifestazioni sono state puntualmente esaminate sia dal punto di vista della safety sia per i profili di security ed è stata così messa a punto una cornice coordinata di misure con l’obiettivo di garantire la sicurezza e l’incolumità pubblica in tutte le fasi dei festeggiamenti.

Si è stabilito, in particolare, che saranno adeguatamente presidiati i varchi di accesso e i punti di deflusso, per consentire alla cittadinanza di partecipare in sicurezza agli eventi.

Il Comune di Genova inoltre adotterà specifiche ordinanze per la regolamentazione del consumo di bibite e alcolici, con la previsione del divieto di consumo di bevande in vetro e lattine nell’area dedicata alle manifestazioni. Altro divieto riguarderà l’uso di artifici pirotecnici, che sarà vietato in tutte le aree pubbliche cittadine.

Nei prossimi giorni le misure di sicurezza decise oggi in Comitato saranno definite nel dettaglio al tavolo tecnico costituito presso la Questura, al quale partecipano le Forze di Polizia e la Polizia Locale di Genova.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *