Politica Savona

Savona, incontro Comune-Regione e ANAS per i lavori del secondo lotto dell’Aurelia bis

Si è svolto questo pomeriggio a Palazzo Sisto un incontro tra il
sindaco Marco Russo, gli assessori Rossello, Becco, Parodi, i dirigenti del Comune di Savona, l’assessore Giacomo Giampedrone, i dirigenti della Regione e i progettisti di Anas.
Sul tavolo non solo l’aggiornamento del primo lotto, ma soprattutto il tema del secondo lotto dell’Aurelia bis (da corso Ricci allo svincolo autostradale). Dopo le interlocuzioni dei mesi scorsi in cui l’amministrazione aveva evidenziate le criticità dell’originario progetto, Anas ha presentato tre soluzioni alternative sviluppate da giugno che recepiscono le esigenze rappresentate dal Comune
e condivise con la Regione.
“Innanzitutto – dice il sindaco Marco Russo – è una buona notizia che finalmente ripartano i lavori non solo per completare almeno la prima parte dell’infrastruttura, ma anche per chiudere i cantieri che da tempo sono ferite aperte nei quartieri di Valloria e La Rusca. Confidiamo che tutto proceda nella maniera più veloce possibile”.
Il sindaco poi aggiunge: “La riunione di oggi è stata molto importante perché rappresenta un significativo passo avanti per la progettazione del secondo lotto. Come ho sempre detto è fondamentale che l’Aurelia bis venga completata fino al casello di Savona e oggi Anas ci ha presentato soluzioni progettuali frutto di un primo studio tecnico che certamente, pur da sviluppare,
sono certamente interessanti. L’obiettivo è sviluppare da parte di Anas la progettazione definitiva nel primo semestre 2023. Sono certo che il Ministero comprenderà la necessità di quest’opera prioritaria e l’importante e concreta collaborazione con la Regione, in particolare con l’assessore
Giampedrone, ci consentirà di raggiungere l’obiettivo”.

“Ci auguriamo che venga individuata il prima possibile la soluzione ottimale per il secondo tratto dell’Aurelia bis – spiega l’assessore regionale alle Infrastrutture Giacomo Giampedrone – per procedere quanto prima con la progettazione definitiva e trovare quindi le risorse per poi appaltare i lavori. Il nuovo tracciato di Aurelia consentirà di avere una soluzione ai problemi viabilistici e
completerà il percorso dell’Aurelia da corso Ricci fino allo svincolo autostradale di Savona Vado, by-passando così il centro cittadino”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *