Attualità

Turismo, la Liguria del lusso in mostra all’International luxury travel market di Cannes dal 5 all’8 dicembre

È in corso a Cannes il Salone Internazionale dei viaggi di lusso, principale evento per l’industria del business-to-business del settore del luxury travel.

La Liguria è presente per la terza volta con uno stand – che si trova negli spazi di Enit Italia – allestito con 10 postazioni per gli operatori del lusso che hanno deciso di partecipare alla Fiera insieme ad Agenzia InLiguria per raccontare la regione più glamour.

Una straordinaria opportunità per il territorio di farsi conoscere e riconoscere come meta per il settore dei viaggi di lusso e per far incontrare i buyer liguri con seller e giornalisti di settore internazionali.

L’evento di Cannes permette infatti ai partecipanti arrivati da tutto il mondo di mettere in risalto savoir faire, offerte e nuovi prodotti ed è il contesto ideale per creare business, sviluppare nuove sinergie e discutere sulle nuove tendenze del turismo esclusivo.

La fiera ILTM di Cannes è iniziata il 5 dicembre con un forum all’Auditorium del Palais des Festivals di Cannes, cui è seguito un welcome cocktail nel salone “Les Ambassadeurs”.

“Con ben dieci strutture di eccellenza della nostra regione, insieme ad Agenzia In Liguria, siamo orgogliosamente presenti alla più importante fiera in Europa del comparto lusso, a testimonianza del fatto che si stanno facendo notevoli investimenti per questa fetta di mercato turistico.

In questi ultimi anni, infatti, sono aumentati i posti letto negli hotel a 5 e 4 stelle e anche l’extralberghiero, di conseguenza, si sta adeguando a questo tipo di clientela puntando sempre più a servizi di qualità.

La Francia è da sempre uno dei nostri principali mercati di riferimento: nei primi 10 mesi del 2022 abbiamo avuto 250 mila presenze distribuite non solo nel Ponente, per la sua vicinanza, ma in tutta la regione.

I francesi, infatti, sono per noi turisti di ottimo livello in quanto cercano da sempre la massima qualità ed esperienze di pregio soprattutto nell’enogastronomia”, dice Augusto Sartori, assessore al Turismo della Regione Liguria”.

L’Italia, intanto, si conferma tra le destinazioni preferite dai viaggiatori luxury che cercano arte, cultura ed enogastronomia (fonte: Bain & Consulting).

Dagli studi di Enit si evince che nei primi sei mesi del 2022 i viaggiatori francesi in Italia hanno speso circa 1,6 miliardi di euro, il 180% in più rispetto a gennaio-giugno 2021. (Fonte: Ufficio Studi ENIT su dati Banca d’Italia – 2022 provvisori). La Liguria è in testa alle mete preferite, insieme a Lombardia, Piemonte, Lazio e Toscana.

Con un forte impatto su molti settori del Made in Italy, il turismo di fascia alta è un elemento essenziale per l’economia italiana. Le previsioni preannunciano un trend molto positivo per il 2023, grazie anche al ritorno dei clienti europei e americani.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *