Politica

Il Consiglio Regionale ha ricordato Roberto Maroni

Il Consiglio regionale ha commemorato Roberto Maroni, uno dei protagonisti della vita politica italiana degli ultimi decenni: è stato ministro del Welfare, per due volte ministro degli Interni e presidente della Regione Lombardia.

“Maroni è stato convinto fautore del ruolo delle Regioni e dei Consigli regionali” ha detto il presidente dell’Assemblea legislativa, Gianmarco Medusei, che ha continuato: “Da Ministro dell’Interno ha profuso il suo impegno anche sul nostro territorio, contribuendo a contrastare le infiltrazioni mafiose nel Ponente ligure”.

Il presidente  ha aggiunto: “Il suo amore per la Liguria, dove trascorreva gran parte del proprio tempo libero assieme alla sua famiglia, lo ha reso parte attiva e integrante della politica del territorio, dispensando consigli e tessendo un’importante rete di relazioni con le nostre amministrazioni”

Il presidente Medusei ha quindi porto le condoglianze dell’intera Aula alla  moglie e ai figli di Maroni, scomparso a soli 67 anni,  dopo una lunga malattia che lo aveva costretto a lasciare prematuramente la vita politica.

Per commemorare l’uomo politico, è stato osservato un minuto di silenzioso raccoglimento.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *