Agenda Cultura e Spettacoli Loano

Loano, presentato il calendario degli eventi natalizi

Loano è pronta ad immergersi nell’atmosfera natalizia con gli “Incanti di Natale”, il ricco calendario di eventi organizzati dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune in collaborazione con le associazioni della città per allietare le festività di loanesi ed ospiti.

“Dopo due anni in sordina – dichiarano il sindaco di Loano Luca Lettieri e l’assessore a turismo, cultura e sport Enrica Rocca – la nostra città torna a celebrare il Natale in grande stile, con tutti gli appuntamenti e le attrazioni che, da sempre, ci contraddistinguono: dal ‘Villaggio Magie di Natale’ al Capodanno in piazza alla pista di pattinaggio (già entrata nel cuore di loanesi e turisti dopo solo un anno di attività). In questo periodo di celebra l’armonia e la fratellanza ed è proprio con questo spirito che hanno lavorato l’amministrazione, gli uffici comunali e le tante associazioni che hanno organizzato eventi e manifestazioni più o meno grandi. Elencarle tutte sarebbe complicato, ma una menzione particolare merita certamente il Comitato Loanese, che quest’anno ha predisposto un’edizione di ‘Loano Christmas‘ davvero molto, molto ricca e variegata ma sempre orientata ad offrire ai nostri concittadini ed ospiti di tutte le età occasioni di divertimento e gioia per tutti i gusti. Appuntamento dunque al 3 dicembre per la cerimonia di accensione delle luminarie natalizie e poi con tutti gli altri ‘Incanti di Natale’”.

 

Il 3 dicembre Loano darà ufficialmente il via alle festività natalizie con l’accensione delle “Mille luci delle Feste”, le luminarie artistiche che per tutto il mese di dicembre 2022 ed i primi giorni di gennaio 2023 illumineranno e “riscalderanno” le vie e le piazze cittadine. L’accensione delle luminarie sarà una vera e propria festa. Alle 15 le ragazze dell’Asd Etnica Danza daranno vita al “Cerchio aereo”, spettacolo che nasce dalla fusione tra la danza e l’acrobatica aerea. Alle 16 esibizione del gruppo “U Gunbu de Loa-Verzi”, delle atlete di Gimnyca Loano e, a seguire, allo spettacolo offerto dalle “Luci itineranti”, una magica sfilata di artisti, giocolieri ed acrobati vestiti con abiti illuminati da migliaia di luci che brillano nella notte. I sette artisti dello spettacolo “Luci itineranti” danzano sui trampoli, volteggiano attrezzi di giocoleria luminosa, si esibiscono in eleganti acrobazie aeree su di una magica luna itinerante. Lo spettacolo animerà il centro storico cittadino e accompagnerà il pubblico verso la cerimonia di accensione dell’albero di Natale in programma alle 17.15 in piazza Italia.

 

Sempre il 3 dicembre inaugurerà anche il “Villaggio Magie di Natale”, il tradizionale mercatino natalizio di sapore nord-europeo allestito all’interno dei Giardini San Josemaria Escrivà che quest’anno torna con una configurazione più ampia e completamente rinnovata. Illuminate dalle magiche decorazioni realizzate a mano dai volontari del Centro Culturale Polivalente, le casette di legno proporranno tante idee-regalo quali articoli natalizi fatti a mano, presepi, candele, giocattoli da collezione, foto ricordo e calendari personalizzati con Babbo Natale, bijoux, oggettistica, giochi e prodotti locali. Senza dimenticare le golosità dello street-food con le quali accompagnare lo shopping tra le casette e che quest’anno potranno contare su tante nuovissime golosità. Babbo Natale attenderà i bambini nella sua accogliente casetta per fare una foto con loro e per raccogliere le letterine. I pomeriggi di shopping saranno accompagnati da eventi musicali e da animazioni per i più piccini (sempre a partire dalle 16). Il 9 e 28 dicembre e poi ancora il 5 gennaio 2023 si svolgerà un laboratorio archeologico sperimentale con gli esperti delle Grotte di Toirano; il 17 dicembre pomeriggio di baby-dance; il 18 e 30 dicembre e poi ancora il 4 e il 7 gennaio 2023 laboratori artigiani a cura dei maestri dell’associazione Artigianalmente; il 18 dicembre spettacolo con gli sbandieratori ed i musici di Borgo San Martino di Saluzzo; il 23 e 27 dicembre e poi ancora il 2 gennaio spettacolo di Magia con il Mago Alex; il 24 dicembre concerto natalizio per sax, pianoforte e voce con il tenore Mattia Pelosi. Il mercatino sarà aperto sabato 3 e domenica 4 dicembre; da mercoledì 7 a domenica 11 dicembre; sabato 17 e domenica 18 dicembre; da venerdì 23 dicembre a domenica 8 gennaio 2023 (dal lunedì al sabato dalle 15 alle 19; la domenica dalle 10 alle 19).

 

Dal 3 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 in piazza Italia sarà allestita una grande pista di pattinaggio che consentirà a grandi e piccini, esperti e meno esperti, di provare l’ebbrezza di scivolare sul ghiaccio. La splendida atmosfera, la vicinanza all’albero di Natale, al mercatino regaleranno a tutti l’emozione di vivere in una favola. La pista sarà aperta tutti i giorni dalle 10 alle 12.30, dalle 14.30 alle 19.30 e dalle 21 alle 23. Tutte le informazioni su treninimiletto.it.

 

Sabato 24 dicembre a partire dalle 21 piazza Italia e le vie del centro si animeranno del presepe vivente itinerante organizzato dall’associazione Vecchia Loano in collaborazione con la parrocchia di San Giovanni Battista, il Ctg e le confraternite.

 

Il 28 dicembre torna il “Cimento invernale di nuoto”. Il tradizionale tuffo si terrà alle 10.30 presso i Bagni Murena e, come sempre, vedrà la partecipazione di “professionisti del cimento” provenienti da tutta la Liguria e da tutto il Nord Italia: gli impavidi tuffatori si metteranno alla prova affrontando il mare d’inverno per un bagno della durata di pochi secondi o, per i più allenati, di una decina di minuti.

 

Il 31 dicembre Loano saluterà la fine del 2022 e l’inizio del 2023 con un veglione di Capodanno ricco di musica e divertimento. A partire dalle 21 in piazza Italia musica, dj-set e concerto con Roberta Bonanno, già concorrente di “Amici” e nota al grande pubblico per il suo grande successo “A Natale puoi”. Alle 22 in Orto Maccagli sul lungomare concerto con i “Piano B” a cura del Comitato Loanese. La pista di pattinaggio e i mercatini resteranno eccezionalmente aperti tutta la sera.

 

Il 1^ gennaio 2023 si terrà il tradizionale spettacolo pirotecnico di Capodanno. A partire dalle 18.30 circa dal molo Doria vicino a Palazzo Kursaal creazioni originali con forme a fontana, a sfera e a effetto pioggia si incroceranno nel cielo formando un magico gioco di luci colorate, una scoppiettante scenografia creerà una avvolgente atmosfera. Luce, forma, colore e ritmo comporranno uno spettacolo originale e unico.

 

Il 6 gennaio a partire dalle 16 la festa della Befana verrà celebrata con un pomeriggio ricco di iniziative: a partire dalle 16 in centro sfilata delle Befane (con corsa goliardica per le vie della città) ed elezione di Miss Befana Loano 2023; il tutto arricchito con le vetrine a tema predisposte dai commercianti. A cura di Vecchia Loano e del Comitato Loanese.

 

L’8 gennaio alle 16 in piazza Italia si terrà la festa di chiusura di “Loano Christmas” con musica ed intrattenimento a cura degli sbandieratori e musici di Borgo San Martino di Saluzzo e di Gimnyca Loano; in chiusura verranno lanciati i grandi eventi della primavera/estate 2023.

 

La musica sarà la grande protagonista del periodo natalizio in molti modi. Il 2 dicembre alle 21 nella biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal esibizione dei soliti del Coro Polifonico Città di Loano. L’8 dicembre si terrà l’iniziativa “Merende e musica con Babbo Natale” del Comitato Loanese: in piazza Rocca concerto di “U Gunbu de Loa-Verzi” e in piazza Massena esibizione dei Dirty Blonde; nelle vie del centro storico, invece, spettacolo itinerante di “Tribal Delight”. Il 9 dicembre dalle 21 in piazza Italia dj-set a cura di Trenini Miletto. Il 10 dicembre alle 16 in piazza Italia esibizione del gruppo folk “Bailà in riva a u ma” e del gruppo folk Ferrero di Alba. Il 17 e 18 dicembre il centro storico sarà animato da una festosa marching-band. Il 22 dicembre alle 21 nella chiesa di Santa Maria Immacolata concerto del Coro Polifonico Città di Loano e del Coro San Nicola di Bari di Diano Castello; i due gruppi torneranno ad esibirsi il 5 gennaio 2023 alle 21 al convento di Monte Carmelo. La Sbanday Street Band dell’Associazione Musicale Santa Maria Immacolata attraverserà le vie e le piazze cittadine a partire dalle 16 del 23 dicembre; il gruppo tornerà ad esibirsi col nuovo anno, il 3 gennaio 2023. Il 26 dicembre alle 21 in piazza Italia concerto gospel a cura dei Trenini Miletto. Il 27 dicembre alle 18 nell’oratorio delle Cappe Turchine concerto con il trio composto da Paola Arecco, Silvia Schiaffino e Mattia Pelosi. Il 29 dicembre dalle 16 il centro storico sarà animato da “Aspettando Capodanno”, pomeriggio di musica promosso dal Comitato Loanese con concerto del gruppo “U Gunbu de Loa-Verzi” (in piazza Rocca) e dei “Dirty Blonde” (in piazza Massena); il pomeriggio sarà arricchito dall’esibizione di Gimnyca Loano e dallo spettacolo itinerante di “Tribal Delight”. Il 30 dicembre in piazza Italia concerto della marching-band e premiazione del contest fotografico “Il Natale a Loano” organizzato dal Comitato Loanese in collaborazione con Foto Pieffe.

 

E ancora: il 2 gennaio alle 16 in piazza Italia esibizione degli allievi dell’Asd Modern Jazz Dance e di Unitre. Il 3 gennaio 2023 alle 21 in biblioteca torna “Racconti d’inverno”, appuntamento musicale delle festività natalizie organizzato dall’Associazione Compagnia dei Curiosi con il contributo del Comune di Loano nell’ambito del “Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana”. In continuità con il passato, “Racconti d’inverno” ospita anche quest’anno la selezione territoriale del Premio Alberto Cesa, organizzato dallo storico festival friulano Folkest. Il 4 gennaio alle 17.30 in piazza Italia spettacolo musicale con il quartetto di violiniste “Effe String Quartet”, il solo in Italia a proporre una versione moderna e innovativa del quartetto d’archi. L’impatto scenico è moderno e accattivante. La sonorità è morbida e fascinosa o brillante ed energica grazie all’aggiunta di una ritmica al suono degli strumenti ad arco. Senza leggii e spartiti l’interazione col pubblico crea uno spettacolo unico e coinvolgente, attraverso le più belle colonne sonore fino alla musica pop e rock. Il 5 gennaio alle 18.30 nell’oratorio delle Cappe Turchine concerto di organo con il maestro Bartolomeo Gallizio. Sabato 7 gennaio alle 17.30 i “Racconti d’inverno” vedranno piazza Italia animarsi de “Le danze occitane scendono al mare” con Lou Dalfin. L’8 gennaio alle 16 in piazza Italia esibizione degli sbandieratori e musici di Borgo San Martino di Saluzzo ed esibizione di Gimnyca Loano a cura del Comitato Loanese.

 

Dicembre e le festività natalizie sono da sempre il tempo dei “Libri sotto l’albero”, la rassegna cultural-letteraria di letture e laboratori per i bimbi e le loro famiglie ospitata presso la biblioteca civica “Antonio Arecco” di Palazzo Kursaal e nella sala consiliare di Palazzo Doria. L’undicesima edizione della rassegna inizierà il 2 dicembre alle 17.15 con la presentazione, a cura di Pro Loco Loano, del volume “Formare alla relazione” di Angelo Lombardo e Giovanni Mori. Il 4 dicembre alle 16.30 appuntamento con Bibliobimbi, un pomeriggio dedicato alle letture ad alta voce ed il laboratorio a tema natalizio “Il mio piccolo albero di Natale” a cura dell’Aps #cosavuoichetilegga. Il 9 dicembre alle 21 nuovo appuntamento con il Club del Libro a cura di #cosavuoichetilegga. Il 10 dicembre alle 21 Franco Faggiani presenterà il suo libro “Le meraviglie delle Alpi. Natura, cultura, cammini e racconti”: l’incontro con l’autore è a cura di Cai Loano. L’11 dicembre alle 16.30 nuovo appuntamento con Bibliobimbi: le letture ad alta voce saranno accompagnate dal laboratorio “Babbo Natale uno di noi” a cura di #cosavuoichetilegga. Sempre il 16 dicembre alle 18 è in programma la presentazione di “Regione Gazzi, ovvero un loanese alla prima crociata” di Giorgio Genta: a cura di #cosavuoicheetilegga. Il 18 dicembre alle 16.60 nuovo appuntamento (a cura di #cosavuoichetilegga) con il bardo nonna Piera Alba Merlo, che intratterrà i più piccini con “Fiabe e leggende del Natale”. Sempre il 18 dicembre alle 16 nella Sala Azzurra di Marina di Loano Giuseppe Carfagno presenta il suo libro “Il delitto della torre”; seguirà la consueta “Festa degli Auguri” di Pro Loco Loano, che ha organizzato anche l’incontro con l’autore. Il 30 dicembre alle 21 Zibba racconta con parole e musica “L’altalena”, la biografia di Marco Masini; a cura di #cosavuoichetilegga. Il 5 gennaio 2023 alle 17 nella sala consiliare di Palazzo Doria Stefano Carrara Sutour presenta il suo libro “De taera e de ma. Gusti e profumi. Omaggio al dialetto ligure”; a cura di #cosavuoichetilegga. Il 6 gennaio alle 18 in biblioteca si terrà la presentazione del nuovo numero della rivista “Due zaini e un camallo”. Il 13 gennaio alle 18 Guido Marangoni presenta “Universi di-versi”. Il 14 gennaio alle 21 nella sala consiliare del municipio Gio Evan presenta il suo libro “Vivere a squarciagola. Un viaggio in India”. A cura di #cosavuoichetilegga. Infine, il 27 gennaio nuovo appuntamento con il Club del Libro.

 

Oltre al “Villaggio Magie di Natale”, saranno molte le occasioni per fare una passeggiata tra le bancarelle dei mercatini. Il 7 dicembre in piazza Italia mercatino delle scuole loanesi con animazione a cura di… Babbo Natale e lo spettacolo “Ballando sotto l’albero” della Scuola Civica “Attimo Danza” di Lorella Brondo. L’11 dicembre doppio appuntamento con i mercatini. Come ogni seconda domenica del mese, dalle 9 alle 19 sotto ai portici di corso Europa e nei vicini giardini “Bestoso” torna il Mercatino di Antichità e Collezionismo, la manifestazione dedicata all’antiquariato e agli oggetti da collezione organizzata dall’Associazione Culturale e Ricreativa E20 Free con il patrocinio degli assessorati al commercio e al turismo del Comune di Loano. Decine di espositori presenteranno una selezionata raccolta di mobili, argenti, quadri, tappeti e oggetti dal sapore antico e ricchi di fascino. Nel mercatino troveranno posto curiosità e “cose della nonna”, ma anche oggetti da collezione e di modernariato. Il mercatino tornerà anche domenica 8 gennaio 2023. Sempre l’11 dicembre dalle 9 alle 17 in piazza Massena torna “Mestieri in piazza”, il mercatino degli artigiani e degli artisti organizzato dall’associazione Artigianalmente con il patrocinio dell’assessorato al commercio del Comune di Loano. Artigiani professionisti ed artisti specializzati esporranno i frutti del loro ingegno e della loro abilità. Sulle bancarelle si potranno trovare opere di scultura, pittura, disegno, incisione ed arti figurative oltre a ceramiche dipinte, oggetti intagliati nel legno, vetro dipinto, borse e cinture realizzate con il cuoio e bigiotteria d’arte. Il mercatino artigiano tornerà il 5 gennaio 2023 dalle 10 alle 19 sempre in piazza Massena. Gli appuntamenti con lo shopping non finiscono qui. Domenica 27 novembre dalle 8 alle 19 in corso Roma e piazza Mazzini torna la tradizionale Fiera di Sant’Andrea. Invece, domenica 15 gennaio 2023 sempre dalle 8 alle 19 in corso Roma e piazza Mazzini torna la Fiera di San Sebastiano. Durante tutte e due le giornate decine di banchi proporranno i migliori capi di abbigliamento per uomo e donna, intimo, calzature, pelletteria, biancheria per la casa, oggettistica, giocattoli, prodotti enogastronomici e molto altro.

 

Dall’1 al 24 dicembre le attività dei “caruggetti orbi” daranno vita a “L’Avvento nei caruggetti orbi”. Ogni giorno fino alla vigilia di Natale i commercianti dei “vicoli” loanesi lanceranno (tramite social network) una piccola sfida pubblica e doneranno un regalo a chi, per primo, la raccoglierà e vincerà. Tutte le informazioni sono disponibili sulla pagina Facebook “L’Avvento dei caruggetti orbi”. La manifestazione potrebbe avere (a sorpresa) un prolungamento fino al 6 gennaio 2023.

 

Natale è il periodo perfetto per andare alla scoperta del territorio e dei suoi tesori. Giovedì 1, 8, 15 e 22 dicembre tornano gli appuntamenti di “Loano non solo mare”, il programma curato dalla sezione loanese del Cai con il patrocinio dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano e che si propone di promuovere la pratica escursionistica come occasione di socializzazione, benessere personale, conoscenza e valorizzazione del territorio. Durante le festività natalizie sarà aperto anche il Museo del Mare, gestito dall’Associazione Lodanum. Infine, tutte le penultime e ultime domeniche di dicembre e gennaio, i Templari Cattolici renderanno possibile l’apertura della chiesa di Sant’Agostino.

 

Anche quest’anno il Comune di Loano ha deciso di aderire all’iniziativa “Nipoti di Babbo Natale”, il progetto dell’associazione onlus “Un sorriso in più” che consente di trasformarsi in Santa Klaus ed esaudire il desiderio degli anziani ospiti delle residenze protette di tutta Italia. Ne saranno protagonisti i “nonni” del Ramella. L’iniziativa è molto semplice, ma di grande impatto: gli anziani del Ramella sono stati intervistati dallo staff della residenza protetta e hanno espresso un piccolo desiderio; la loro “letterina natalizia” è stata poi pubblicata sul sito dei “Nipoti di Babbo Natale”. Collegandosi al portale www.nipotidibabbonatale.it chiunque potrà realizzare il sogno di un ospite, diventando “Nipote di Babbo Natale” per un giorno e regalando così un sorriso ad un nonnino.

 

Il 3 dicembre dalle 8.30 alle 13.30 nella sala consiliare di Palazzo Doria si terrà un convegno formativo su dissesto idrogeologico e calamità naturali promosso dall’Ordine degli Ingegneri di Savona e rivolto proprio ad ingegneri e geologi.

 

Dall’8 all’11 dicembre saranno in distribuzione a Loano le “Stelle di Natale” e le “Stelle di cioccolato” che aiutano la ricerca di Ail, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma.

 

Il 10 dicembre a partire dalle 10 sulla passeggiata a mare si terrà la “Corsa dei Babbi Natale” promossa dall’Asd Maremontana, Runners Loano e Run for Autism.

 

Dal 12 al 30 novembre nella Sala del Mosaico di Palazzo Doria mostra di disegni e manufatti degli alunni delle scuole di Loano e di Francheville organizzata dal Comitato per il Gemellaggio.

 

Il 18 dicembre dalle 9 alle 19 il PalaGarassini ospiterà “Pinocchio”, saggio di fine anno dell’Asd Arteginnastica. Dal 2 al 5 gennaio 2023, invece, sempre al PalaGarassini dalle 8.30 alle 20 si terrà la 6^ edizione di “Loano in danza” organizzata dall’Asd Promozione Danza Liguria.

 

Il 2 e 3 gennaio alle 10 su litorale due giorni dedicati all’equitazione organizzati dal Comitato Loanese con l’Asd Equestre Gaviano Beach di Calizzano ed i Bagni Marini di Loano: con “battesimo della sella” e passeggiate con cavalli.

 

Come tradizione durante le festività natalizie, nei pomeriggi del 30 dicembre e del 5 gennaio 2023 i membri del Gruppo Alpini di Loano saranno in piazza Rocca per la consueta distribuzione di vin brulè e cioccolata calda a tutti i loanesi ed ospiti. Un “caldo abbraccio” per celebrare al meglio la fine dell’anno vecchio e l’inizio dell’anno nuovo e per sostenere concretamente una delle più importanti realtà sanitarie della nostra regione: le offerte raccolte durante le due giornate, infatti, saranno destinate all’ospedale pediatrico Gaslini di Genova.

 

Il 17 e 18 dicembre doppio appuntamento con due simboli dei “motori italiani”: alle 10 sul lungomare raduno delle Fiat 500 a cura del Club 500 di Garlenda, mentre alle 14 in piazza Rocca raduno di Vespa a cura del Vespa Club di Pietra Ligure. Il giorno dopo, il 18 dicembre, Loano farà da sfondo al motoraduno promosso dal Moto Club Domina (alle 10 in piazza Rocca) e al raduno di auto sportive che si terrà sul lungomare, in via Manzoni e a Marina di Loano.

 

Il 18 dicembre dalle 16 nella Sala Azzurra di Marina di Loano si terrà la “Festa degli Auguri” di Pro Loco Loano, con la presentazione del libro “Il delitto della torre” di Giuseppe Carfagno.

 

Dal 28 al 30 dicembre al PalaGarassini tornano i tornei di calcio di Natale per le categorie “Piccoli amici” 2016 e “Primi calci” 2014 e 2015 organizzati dall’Asd San Francesco Loano.

 

Con l’arrivo delle festività natalizie presso le chiese e gli oratori di Loano sono stati allestiti numerosi presepi tradizionali. Ogni ricostruzione della rappresentazione della Natività è ambientata in uno scenografico paesaggio. Accanto ai protagonisti canonici del presepio ci sono figure di personaggi popolari e scene di vita quotidiana. Talvolta sono presenti scene meccaniche. Visitando le ricostruzioni della Natività allestite nelle parrocchie, nelle cappelle e negli oratori della città sarà possibile tracciare un vero e proprio itinerario alla scoperta delle ricchezze architettonico-religiose di Loano. Presepi tradizionali sono stati allestiti presso l’oratorio di Nostra Signora del Santissimo Rosario o “dei Turchini” in piazza Italia (dall’8 dicembre 2022 al 23 gennaio 2023); nella parrocchia di San Pio X in via Bergamo (dal 24 dicembre 2022 al 2 febbraio 2023); nella parrocchia di Santa Maria Immacolata di via dei Gazzi (dal 24 dicembre 2022 al 2 febbraio 2023); nell’oratorio di San Giovanni Battista o “dei Bianchi” in via Boragine (dall’8 dicembre 2022 al 29 gennaio 2023); nella parrocchia di San Giovanni Battista (dal 24 dicembre 2022 al 2 febbraio 2023); presso il convento di Monte Carmelo in via Costino di Monte Carmelo (aperto tutto l’anno); a questi si aggiunge quello allestito da Vecchia Loano nella vetrina del Palazzo Kursaal di corso Roma (dal 3 dicembre 2022 al 6 gennaio 2023).

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *