104 News

Savona, il comune ha chiesto alla Regione lo stato di calamità naturale per l’abbruciamento del materiale portato dalle mareggiate

Lo ha comunicato l’assessore Santi

L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Savona, Pietro Santi afferma: “Le recenti mareggiate hanno spiaggiato grandi quantità di materiale ligneo sul litorale del nostro comune. Per poter provvedere all’abbruciamento è necessaria un’ordinanza sindacale. Tale provvedimento però non può essere emesso senza la proclamazione dello stato di calamità della Regione”

“L’Associazione Bagni marini e i titolari degli stabilimenti balneari hanno già provveduto ad accatastarlo ma, al fine dell’abbruciamento, è necessaria un’ordinanza del comune – conclude –Ho pertanto provveduto ad interessarmi presso l’Ente, al fine dell’emissione di tale dichiarazione”. 

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi