Rodolfo Bianchi e Benedetta Degl’Innocenti a Radio 104 SavonaSound

Per fare i doppiatori ci vuole un tipo di cultura e molto allenamento

Due….voci nell’ombra ma non nascoste, anzi, conosciute. Rodolfo Bianchi e Bendetta Degl’Innocenti, ospiti questa mattina a “City Club”, hanno raccontato a Fabio Calvari i segreti del loro lavoro e i progetti artistici di breve periodo.

Rodolfo Bianchi, direttore di doppiaggio, attore e dialoghista è impegnato con “Young Pope” e The New Pope su Sky Atlantic, mentre Benedetta è stata la voce di Lady Gaga nel film “Star is Born” .“Noi non siamo solo voci” commenta Rodolfo Bianchi: “Per fare i doppiatori ci vuole un tipo di cultura e molto allenamento, c’è chi ha un talento naturale, ma chi non ne possiede ha bisogno di allenamento, siamo strane leggende!

Dietro c’è molto lavoro di equipe“, commenta sempre Rodolfo, “Se il film viene bene è grazie a tutti, ma comunque l’ultima parola la ha sempre il direttore di doppiaggio. Stiamo portando avanti una “battaglia” con la SIAE per cercare di dare il diritto d’autore anche ai direttori di doppiaggio perché le emozioni che trasmettiamo agli spettatori sono le nostre, non le copiamo. Il doppiaggio non è una copia dell’originale. Una volta si costruivano persino i copioni, ma oggi per questioni di tempo non si fa più. Il doppiatore deve essere un attore, deve essere un talento naturale. Per chi non ha il talento c’è la preparazione e non si smette mai di imparare. I dialoghi sono una cosa, l’adattamento è un altro; il dialogo è recitabile perché accompagna l’espressione”.

Il tempo è tiranno anche per la televisione dove vengono sfumati i titoli di coda e non si riescono a vedere i nomi dei doppiatori, “Dovremmo aprire una battaglia anche contro questo, far durare meno i film per lasciare vedere i titoli di coda fino alla fine”.

Anche se al cinema la questione è diversa, commenta Benedetta Degl’Innocenti: “Sono andata ultimamente a vedere Jocker, i doppiatori erano citati all’inizio, dipende da come vengono strutturati. I titoli sono a discrezione della parte tecnica se metterli all’inizio o alla fine, in televisione per un problema di tempi, vengono sfumati”.

Infine, Benedetta Degl’Innocenti e Rodolfo Bianchi stanno iniziando un progetto artistico insieme: “Per adesso però è tutto segreto”

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi