104 News

Regione, i centri antiviolenza in Liguria hanno preso in carico 733 donne

Di queste, 279 (pari al 38%) hanno dichiarato di avere subito forme di violenza economica

Nel 2018 i centri antiviolenza della Liguria hanno preso in carico 733 donne. Di queste, 279 (pari al 38%) hanno dichiarato di avere subito forme di violenza economica, e 228 non percepiscono un reddito (183 sono disoccupate e 45 studentesse). Parte da questi dati, e dalla necessità di aiutare le vittime ad avere indipendenza economica, la misura presentata dalla Regione Liguria, per supportarne l’inserimento lavorativo attraverso contributi, circa 130 mila euro, per sostenere il loro inserimento lavorativo. I fondi serviranno a sostenere contratti di assunzione per le donne che seguono un percorso in uscita dalla violenza

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi