Cronaca

Incidente mortale all'Italiana Coke: quattro condanne e cinque assoluzioni

Savona. Si chiude con quattro condanne e cinque assoluzioni il procedimento per il decesso dell’operaio dell’Italiana Coke, Santino Barberis, avvenuto nel settembre 2011. Questa mattina in tribunale il giudice Marco Canepa ha condannato ad un anno di reclusione con sospensione condizionale della pena Claudio Giromini,direttore dello stabilimento di Bragno,Giancarlo Bruni, responsabile della sicurezza sul lavoro di Italiana Coke, Alfio Bagnasco della ditta Emi proprietaria della pala meccanica in uso attraverso un contrattato di nolo all’Italiana Coke e Ferruccio Boveri, presidente della Simic, l’azienda dalla quale dipendeva l’operaio deceduto. Assolti Giampaolo Bagnasco della ditta Emi, Marco Prestipino, dirigente Emi, Flavio Ferraro, direttore tecnico della Emi, Augusto Ascheri, presidente del consiglio di amministrazione di Italiana Coke, Renato Ginola, direttore tecnico della Simic.