Attualità Savona

A Savona si celebra la “Giornata dell’Ecuadorianità”

Savona. Sabato 13 agosto a Savona a partire delle ore 10, nei pressi del Campo Sportivo “Le Trincee”, con il patrocinio dell’Assessorato al Decentramento del Comune di Savona, l’USEI (Unione di Solidarietà degli Ecuadoriani in Italia) organizza la “Giornata dell’Ecuadorianità” per ricordare il 207° anniversario del Primo Grido d’Indipendenza della Repubblica Ecuadoriana.
Con questa iniziativa, l’USEI vuole celebrare una data importante per la comunità ecuadoriana residente in questo territorio, attraverso una manifestazione pubblica che all’interno contiene varie attività sportive, momenti di riflessione e la degustazione gastronomica offerta dai volontari dell’USEI.
Nella prima parte della mattinata si svolgerà il torneo di calcio “Indipendenza dell’Ecuador”, con la partecipazione di squadre composte per cittadini di tutto il mondo, compresso gli italiani. Questo torneo mette in palio tre coppe che saranno consegnate alle squadre che occuperanno il primo, secondo e terzo posto.
Alle ore 16.30 sarà il momento di riflessione, come è consuetudine in ogni attività dell’USEI, per cui, quest’anno si propone uno incontro intitolato “Siamo tutti uguali? Rapporti tra i nuovi arrivati (rifugiati) e le comunità già presenti sul territorio”, dedicato a confrontare opinioni che aiutino a migliorare la relazione di accoglienza con i nuovi immigrati, facendo tesoro dell’esperienze di chi già vive da tempo in questo paese, come per esempio la comunità ecuadoriana e altre. A questo incontro parteciperanno vari rappresentanti di organizzazioni che oggi si occupano dell’accoglienza dei rifugiati, insieme ad una rappresentante del Consolato Generale dell’Ecuador a Genova, e la testimonianza dei diretti interessati.
La giornata si concluderà con un aperitivo preparato dai volontari dell’USEI offerto al pubblico presente.
La cittadinanza è invitata. Ingresso libero.
Per informazione chiamare al 340.8348953. Oppure scrivere a info@usei.it