In Primo Piano Politica

Il profilo dei nuovi assessori della giunta Caprioglio

Savona. A comporre l’Amministrazione, oltre al sindaco Ilaria Caprioglio, saranno Massimo Arecco (52 anni, insegnante, già Consigliere Comunale a Savona, Segretario Cittadino della Lega Nord a Savona); Cristina Bellingeri (51 anni, architetto, un Master universitario in Progettazione Sanitaria e Socio Sanitaria, da tempo impegnata nel sociale e nella ricerca di soluzioni innovative nel mondo dell’abitare per le fasce deboli, già collaboratrice della Consulta Handicap Comunale – Regionale); Barbara Marozzi (24 anni, studentessa in Medicina all’Università degli Studi di Genova, componente a livello distrettuale della associazione Rotaract, già attiva nel sociale come volontaria associazione Avo); Silvano Montaldo (59 anni, commercialista, revisore contabile, esercita l’attività professionale dal 1982, svolgendo anche diversi incarichi quale membro di Collegi Sindacali e di Amministrazione, già assessore della Provincia di Savona e Sindaco di Laigueglia); Paolo Ripamonti(47 anni, agente immobiliare, già Consigliere e Assessore della Provincia di Savona, già Consigliere Comunale a Laigueglia, attivo nel sociale e nello sport, Segretario Provinciale della Lega Nord – Liguria, componente del Direttivo Nazionale della Lega Nord – Liguria); Ileana Romagnoli (62 anni, docente liceale e libero professionista (amministratore di condominio), già Consigliere Comunale ad Albissola Marina, già Presidente del Consiglio Comunale di Savona, già Consigliere Comunale a Savona.
Attualmente vice Presidente di FederSanità ANCI Liguria e Consigliere Nazionale ANCI. Componente del Lions Club Varazze); Pietro Santi (52 anni, impiegato Telecom Italia, già Consigliere Comunale a Savona, già Assessore della Comunità Montana del Giovo, già Assessore della Provincia di Savona); Maurizio Scaramuzza (47 anni, commerciante, membro del Consiglio della Podistica Savonese, maratoneta, attivo nel sociale e nello sport, Ambassador della Fisherman Strongman Run, evento sportivo su scala europea,  inventore  – assieme alla sorella – dell’Aperipollo).
Ilaria Caprioglòio così ha commentato la nomina della nuova amministrazione: “Si tratta di una giunta variegata, con profili di esperienza ma anche con presenze di giovani che possono andare nella direzione del cambiamento auspicato dagli elettori. Cominciamo a lavorare da subito anche perché sono molte le emergenze che dobbiamo affrontare. Prima tra tutte quella del bilancio”.