In Primo Piano

Vado non comunica all'Inail il nuovo sindaco e paga multa

Vado Ligure. L’amministrazione dovrebbe pagare una sanzione da 258 euro ma in realtà visto che se si paga entro 15 giorni dal ricevimento della cartella da parte dell’Inail. La causa del pagamento dovuto? Il non aver comunicato per tempo all’istituto che il legale rappresentante del Comune era cambiato dopo le elezioni del giugno 2014.
Sono trascorsi ben due anni da allora e secondo quanto sostengono gli uffici di piazza San Giovanni Battista la comunicazione fu fatta via pec nel momento in cui è cambiata la giunta, quindi subito dopo le elezioni. Ma l’istituto invece sostiene il contrario forse per un problema di invii infruttuosi da parte dei server informatici.
Morale della favola un anno dopo sarebbe arrivata una nota dell’istituto che sollecitava questo passaggio dovuto per legge visto che legale rappresentante era ancora Attilio Caviglia e il 29 aprile scorso è partita la procedura sanzionatoria che ora impone all’amministrazione di pagare il mancato adempimento. Anche perché pur sostenendo di averlo compiuto pare non abbia modo di poter accertare come sia potuto accadere che la comunicazione all’Inail non è pervenuta.

Informazioni sull'autore del post