Attualità In Primo Piano

Il Santuario della Pace diventerà residenza sanitaria assistita

Il Santuario della Pace di Albisola Superiore, mèta di pellegrinaggi dal 1482 e gestito sinora dai Dehoniani, sarà trasformato in residenza saniaria assistita.
Dopo lunghe trattative, un consorzio di Torino avrebbe depositato il contratto per l’acquisto del vasto complesso per creare “un’oasi residenziale e polo d’eccellenza per la terza età” come si legge sul progetto.
Verranno ricavati appartamenti tutelati da 55 metri quadri e sarà tenuta in debita considerazione la difesa del patrimonio storico ed artistico dell’immobile nonché del parco e delle pertinenze.
E’ un’operazione da alcuni milioni di Euro calata in una provincia, la nostra, tra quelle col più alto tasso di anziani residenti.
Si prevede di ospitare in residenza protetta 85 degenti oltre ad alloggi per ospiti, ambulatori medici ed attività ricreative.
Nell’immagine (wikipedia) l’altare maggiore del Santuario

Informazioni sull'autore del post