In Primo Piano

Il Riolfo-pensiero nel dopo partita

DSC2110Santarcangelo di Romagna (RN) Il bicchiere è mezzo pieno anche per Giancarlo Riolfo che analizza così l’ 1-1: “Abbiamo fatto la partita che dovevamo fare. Ben organizzati, propositivi e sempre alla ricerca del gioco. Contro una buona squadra, che veniva da tre vittorie interne consecutive e dal successo di Siena e su un campo tradizionalmente sfavorevole, abbiamo sofferto solo nei primi dieci minuti del secondo tempo, prendendo poi progressivamente il pallino del gioco in mano e passando meritatamente in vantaggio. Prima del gol di Palumbo c’era infatti stata anche l’importante palla gol di Morra. Spiace per il gol subito nel finale, fra l’altro proprio quando stavo per fare entrare Negro a posto di Palumbo, solo che la palla non è uscita e non sono riuscito a fare la mossa tattica che volevo”.
“Era comunque importante tornare a muovere la classifica dopo due sconfitte consecutive immeritate. Per questo lo considero un buon punto. La squadra ha dimostrato di essere viva e di potersi giocare fino in fondo tutte le carte per centrare la salvezza”.

Informazioni sull'autore del post