Agenda Cultura e Spettacoli Musica Savona

Savona, ecco il “Downtown Festival”. Sul palco di Piazza Sisto IV arrivano: Fabrizio Moro, Eugenio in Via di Gioia, Danila Satragno e Neri MArcorè

Fabrizio Moro, Eugenio In Via Di Gioia, Neri Marcorè e una serata
omaggio curata da Danila Satragno e dedicata a Fabrizio De André per il 25esimo anniversario
della scomparsa e i 40 anni del capolavoro Creuza de ma. Sono gli ingredienti dell’edizione 2024
del “Savona Downtown Music Festival” che nei 4 giovedì di luglio accende le strade del centro
con la musica, lo shopping serale, lo street food e le tante iniziative organizzate da commercianti,
bar e associazioni.
“Negli ultimi due anni – spiega il vicesindaco Elisa Di Padova – ‘Savona Downtown Music
Festival’ ha visto un crescendo nella sua qualità artistica tanto da entrare nei percorsi musicali di
livello nazionale. Quest’anno questi percorsi si intrecciano con le nuove Rotte per la cultura che
stiamo tracciando per la candidatura di Savona a Capitale Italiana della Cultura, progetto
ambizioso in cui l’Amministrazione sta investendo molte energie e sta coinvolgendo soggetti
pubblici e privati del territorio. Con l’edizione 2024 del Downtown, dunque, tracceremo le nuove
rotte musicali”.
“Lo scorso anno – è il commento di Fabio Rinaudo, direttore artistico del festival – la
manifestazione ha avuto un grandissimo successo di pubblico e, come si suol dire, di critica.
Possiamo dire che più di dodicimila persone hanno assistito ai concerti e altre migliaia hanno
approfittato delle serate per passeggiare nella città, ricca di offerte enogastronomiche e di momenti
di condivisione”.
Costa Crociere è main sponsor del Festival.
“Siamo felici – dichiara Giuseppe Carino, Senior Vice President Guest Experience e On Board
Sales Operations di Costa Crociere – di sostenere questa importante iniziativa culturale della
città di Savona che ormai da tempo rappresenta il nostro principale home-port. La narrazione di
questa edizione, legata alle nuove rotte, è particolarmente coerente con la nostra realtà, che ha nel
suo DNA quello di accompagnare i nostri ospiti provenienti da tutto il mondo alla scoperta delle
più belle destinazioni e delle loro comunità, sempre con una grande attenzione al valorizzare le
diverse identità culturali locali. A partire da Savona, con il suo prezioso patrimonio culturale”.
Come nelle due edizioni precedenti, i concerti, che il Comune offre sia ai savonesi, per festeggiare
l’estate, sia a chi è in visita in città, sono pensati per rendere Savona sempre più vivace e attrattiva.
I concerti si tengono sul maxipalco che sarà allestito in Piazza Sisto IV e sono preceduti, più o
meno a partire dalle ore 18, da iniziative speciali nelle vie del centro, dove i commercianti anche
quest’anno proporranno aperitivi, cene, esposizioni e animazioni di vario genere.
Speciale sarà anche l’apertura della Pinacoteca e del Museo della Ceramica: nei quattro giovedì di
luglio saranno aperti fino alle ore 23.30. Altri musei stanno valutando di aggiungersi alla lista.

I concerti avranno inizio sempre alle 22.15 per dare spazio alla festa nelle vie del centro.
Importante anche quest’anno la preziosa collaborazione di Ascom Confcommercio, Confesercenti,
Confartigianato e di Ente Fiera di Confcommercio che ha coordinato le diverse iniziative.

GLI ARTISTI DELLE 4 SERATE
Il festival si apre giovedì 4 luglio con l’omaggio dedicato a Fabrizio De Andrè nel 25esimo dalla
scomparsa. La serata, curata da Danila Satragno, “prevede sorprese e una reunion d’eccezione
dedicata a Faber – rivelano Di Padova e Rinaudo – patrimonio divenuto collettivo che ha segnato
le nuove rotte del racconto in musica e che costituisce il porto della nostra comunità culturale.
Faber è il nostro porto, un porto da cui quando si intraprende un viaggio bisogna partire”.
Si prosegue l’11 luglio con Neri Marcorè, figura molto amata dagli italiani, che segna nuove rotte
nel solco della tradizione musicale legata alla canzone d’autore. Sarà un viaggio tra le canzoni più
amate da Neri, ma non solo.
Il 18 luglio Fabrizio Moro porterà sul palco di piazza Sisto il “Live Tour 2024”, un viaggio tra i
suoi successi, tra cui Pensa, sulla lotta alle mafie, un gesto simbolico visto che il 19 luglio sarà
l’anniversario della strage in cui morì Borsellino.
Ultimo appuntamento, infine, il 25 luglio, con Eugenio in Via Di Gioia, gruppo torinese che nel
2020 ha vinto il premio della critica Mia Martini al Festival di Sanremo, che ha scelto Savona per la
sua unica tappa in Liguria.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *