Genova Sport

Genova, La Festa dello Sport compie 20 anni Dal 24 al 26 maggio un’edizione “olimpica”

È tempo di Festa dello Sport. Da venerdì 24 a domenica 26 maggio, al Porto Antico di Genova, protagonista sarà l’evento che promuove lo sport e i suoi valori fondamentali.

In occasione di Genova Capitale Europea dello Sport la manifestazione organizzata da Porto Antico di Genova Spa e Stelle nello Sport compie 20 anni e si presenta più grande e più ricca di sempre: quest’anno saranno presenti ben 132 differenti attività, tutte come sempre completamente gratuite e assistite da istruttori e insegnanti, distribuite in una superficie complessiva di oltre 140.000 metri quadrati.

La Festa dello Sport può contare sui patrocini di Regione Liguria, Comune di Genova, Sport e Salute, Coni, Cip e Ufficio Scolastico regionale per la Liguria, oltre alla storica collaborazione di Uisp e Consorzio Sociale Agorà. Fondamentale come sempre la sinergia con oltre 200 tra Associazioni ed Enti sportivi, con la presenza di tecnici e istruttori qualificati e tante “stelle sportive” pronte a incontrare e giocare con i giovani.

“Festa dello Sport – afferma il presidente di Porto Antico di Genova Spa  Mauro Ferrando – è un evento emblematico del valore dello sport nella nostra città. Genova e la Regione Liguria, protagoniste a livello europeo in due anni consecutivi, sono il riconoscimento  delle capacità organizzative, delle tradizioni sportive e dei risultati delle nostre società sportive e dell’unicità dei luoghi e delle strutture a disposizione per ospitare eventi capaci di richiamare un vasto pubblico. Facendo riferimento solo alle aree gestite da Porto Antico di Genova, in questo mese di maggio si concentrano la 39^ edizione del Torneo Ravano, appena concluso nel padiglione Jean Nouve,l e per il quale non ringrazieremo mai abbastanza la famiglia Mantovani,  e in questo prossimo lungo finesettimana la Festa dello Sport nello scenario del Porto Antico e i campionati italiani giovani e cadetti di scherma sempre nel padiglione Jean Nouvel. Il nostro impegno è una costante nel tempo, perchè sport è partecipazione, inclusione e condivisione. A qualsiasi livello si pratichi”.

UNA FESTA OLIMPICA

Sarà una Festa davvero “Olimpica”: dopo anni di crescita è pronta un’edizione super dell’Olimpiade delle Scuole che, sotto l’egida dell’Ufficio scolastico regionale, permetterà a 2.000 studenti di oltre 100 classi, in arrivo da tutta la Liguria, di cimentarsi nelle più svariate discipline sportive nella mattinata di Venerdì 24 Maggio. Ogni studente partecipante all’Olimpiade delle Scuole riceverà la merenda e una preziosa medaglia perché alla Festa dello Sport saranno tutti vincitori (premiazioni ore 12,20 sul palco nel Piazzale Mandraccio).

E le Olimpiadi saranno al centro anche de “Le Village Paris/Genova 2024”, realizzato da Alliance Française de Gênes e Ambasciata di Francia in Italia per celebrare Les Jeux Olympiques et Paralympiques Paris 2024. Tutta l’area di Calata Gadda verrà trasformata in un inedito villaggio olimpico nel quale si potranno fare giochi, gare e anche quiz, tutto ispirato ai giochi olimpici che si volgeranno quest’anno a Parigi.

Alla Festa ci sarà anche la “mascotte” delle Olimpiadi di Milano Cortina 2026 in una sorta di gemellaggio con Lupo di Mare, mascotte ufficiale di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport.

“Dopo aver festeggiato i 25 anni di Stelle nello Sport, nell’anno di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport –dichiara Alessandra Bianchi, assessore allo sport e turismo del Comune di Genova – celebriamo un altro traguardo prestigioso: i 20 anni della Festa dello Sport. Il Porto Antico è pronto a trasformarsi nella più grande e affascinante palestra a cielo aperto d’Italia grazie a una speciale manifestazione entrata stabilmente nel cuore dei genovesi. Dalla Festa dello Sport sono iniziate tante storie di campioni ma soprattutto moltissimi bambini e ragazzi hanno potuto approcciare e conoscere centinaia di attività sportive. La promozione della cultura sportiva, il coinvolgimento dei giovani e delle scuole, con una innovativa e partecipatissima Olimpiade, sono da sempre al centro della Festa dello Sport ma anche al centro del nostro progetto come Capitale Europea dello Sport. Sarà una Festa all’insegna della condivisione, dell’entusiasmo e dell’inclusione, con anche Lupo di Mare, mascotte di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport, pronto ad incontrare Tina e Milo i “colleghi” delle Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali di Milano e Cortina 2026″

“La Festa dello Sport – sottolinea Simona Ferro, assessore allo sport di Regione Liguria – da esattamente vent’anni rappresenta un’occasione unica per migliaia di giovani liguri, che grazie alla presenza di società e federazioni possono conoscere nuove discipline e imparare i valori dello sport. L’evento promosso da Porto Antico Spa e Stelle nello Sport cresce di anno in anno diventando sempre più inclusivo e attrattivo: nel 2024 la Festa è assoluta protagonista all’interno di Genova Capitale Europea dello Sport, ma posso già annunciare che anche nel 2025, anno in cui la Liguria sarà regione Europea dello Sport, questa manifestazione sarà uno dei fiori all’occhiello del nostro palinsesto”.

“Vent’anni dopo – aggiunge Luisella Tealdi, responsabile eventi di Porto Antico di Genova Spa – il segreto della Festa dello Sport non è più un segreto per nessuno: è la passione, che muove tutti noi a organizzare questo evento sempre più grande, sempre più affollato e soprattutto sempre più amato. Vent’anni dopo, la passione è ancora viva e gli obiettivi sono quelli dell’inizio: diffondere la cultura dello sport, condividere emozioni, superare le differenze per stare insieme.”

“La Festa dello Sport è un momento magico – Michele Corti, presidente Stelle nello sport – in cui l’intero mondo sportivo genovese e ligure si ritrova per promuovere lo sport ei suoi valori. Per Stelle nello Sport è il coronamento di un lavoro quotidiano lungo l’intera stagione sportiva. Celebriamo le “stelle” al Galà ma anche i vincitori dei numerosi progetti, dal concorso scolastico al premio fotografico. Con i Campioni portiamo nelle scuole la cultura sportiva e siamo orgogliosi di regalare a oltre 2000 ragazzi una vera e propria Olimpiade in un villaggio sportivo unico come quello del Porto Antico. Dopo l’evento per i nostri 25 anni a Palazzo Ducale con la presenza di Giovanni Malagò e il lancio del Docufilm sul nostro percorso, sarà emozionante festeggiare i 25 anni di Stelle nello Sport con un grande show sul palco della Festa. E per migliaia di giovani sarà emozionante poter incontrare le grandi “stelle sportive” che anche quest’anno scenderanno in campo nel segno di Genova Capitale Europea dello Sport”.

GIOVEDÌ 23 MAGGIO, LE ANTEPRIME

Due le anteprime che “amplieranno” le tradizionali giornate della Festa dello Sport. Giovedì 23 Maggio a “scaldare” l’entusiasmo dei più piccoli sarà la Baby Maratona (inizio corsa ore 9,30) e, in serata, alle 20,30, il Galà delle Stelle nello Sport che compie 25 anni e celebra i migliori sportivi liguri a livello internazionale nel magnifico scenario dei Magazzini del Cotone. Dai “big” Gudmundsson, Fondelli e Corradino fino ad arrivare ai giovanissimi talenti che saranno premiati da grandi “legend” dello sport internazionale (prenotazione obbligatoria a info@stellenellosport.com).

VENERDI’ 24 MAGGIO

È la giornata delle scuole, inizia con le Olimpiadi delle Scuole e prosegue tutto il giorno fino ad arrivare alla Festa dei 15 anni dei Rookies alle h. 18 e al Gala della Danza UISP alle 20,30, tutto in Piazza delle Feste.

SABATO 25 E DOMENICA 26 MAGGIO

Dalle h. 10,00 alle 19,00 migliaia di sportivi di tutte le età potranno mettersi alla prova nelle discipline più tradizionali e in tutte quelle più originali e innovative.

Tante le attività previste sul campo di calcio allestito dalla Lnd Liguria in piazza Caricamento, mentre l’area della Federtennis si amplia al Mandraccio con tennis e padel su due campi. Prove di velocità nell’area della Federazione Atletica leggera, ma anche il ritorno di ciclismo e golf, la novità del “Blood Bowl” con il Tilean Team Cup 2024, il football americano e il ritorno alla grande dell’arrampicata con ben due pareti a disposizione dei più coraggiosi. Al fianco dei Gruppi Militari da sempre presenti con le loro attività (Esercito con l’arrampicata, Polizia di Stato con la carrucola, Carabinieri con arti marziali e Guardia di Finanza con remoergometri) ci sarà l’Aeronautica Militare con un vero simulatore di volo che farà provare ai ragazzi emozioni straordinarie.

SHOW ED EVENTI

Ricchissimo il programma delle esibizioni da ammirare. Sul Palco principale al Mandraccio si alterneranno più di 50 Associazioni sportive con almeno altrettante discipline coinvolte. Ritorna il venerdì lo storico appuntamento con il Palio Remiero delle scuole, al Modulo 7 dei Magazzini del Cotone ci sarà anche una speciale “Camera Immersiva” realizzata da ETT per celebrare 25 anni di imprese firmate dalle stelle sportive della Liguria.

Entusiasmo “non stop” con le lezioni gratuite a ritmo continuo di fitness sul Palco del Millo e sulla sognante Isola delle Chiatte.

In Piazza delle Feste sono in programma le premiazioni dei contest di Stelle nello Sport (sabato ore 11,00) con i protagonisti del concorso scolastico “Il Bello dello sport” (10.317 elaborati) e i vincitori del “Premio Fotografico Nicali – Iren” (437 foto). A seguire il tradizionale Auxilium Day (ore 14,00) e la Festa della Ginnastica FGI (ore 16,30) in cui saranno ospiti d’onore le “farfalle” della ginnastica ritmica italiana. In serata il Galà delle Arti Orientali Uisp (ore 20,30).

Intensa anche la domenica, con Stelle nello Sport che a partire dalle 12,30 festeggerà i suoi 25 anni di vita con altrettante spettacolari esibizioni sul palco, con il Trofeo Uisp di Judo in mattinata e gli show di pattinaggio (ore 14,00) e Danza sportiva FIDS (ore 16,30).

Da non perdere le evoluzioni degli atleti della Rad Asd MTB, affiliata al Centro Sportivo Italiano di Genova, che si esibiranno sabato e domenica (dalle 16 alle 19) nel “freestyle show” lungo la via dei Magazzini del Cotone. Grande attesa per Il Miglio Blu, gara podistica competitiva di Km 1,609 che si svolge la domenica mattina intorno ai Magazzini del Cotone (ore 9) seguito dal Mini Miglio per i più piccoli. Sabato intenso con le emozioni della Jet Ski Therapy e una novità assoluta: FIV, I-Zona e Guardia Costiera promuoveranno alla Festa dello Sport una esercitazione di simulazione di naufragio. Domenica (ore 17,00) è atteso l’arrivo di Giusi Parisi, ciclista non vedente, che ha attraversato l’Italia con il suo progetto “L’Italia in Tandem”.

TESTIMONIAL

Al Galà delle Stelle saranno presenti tre legend del calibro di Margherita Grambassi, Andrea Lo Cicero ed Eraldo Pizzo, straordinari campioni di scherma, rugby e pallanuoto. Nel venerdì dedicato alle scuole scenderanno in campo Salvatore Sanzo (olimpionico di scherma), Roberta Bianconi (olimpionica di pallanuoto) e Gianfilippo Mirabile (campione paralimpico di canottaggio). Sabato 25 alla Festa arriveranno due “stelle” del calibro di Silvia Salis (vicepresidente vicario del Coni) e Francesco Bocciardo (tre volte oro paralimpico di nuoto). Da non perdere l’esibizione delle farfalle della ginnastica ritmica Elisa Blanchi, Andreea Stefanescu e Martina Santandrea (sabato ore 16,30 sotto il tendone) e dei campioni di Bmx Ramon Francesconi, Lucas Vega, Danilo Verga e Simone Santoni. Domenica (ore 12,30) sul palco al Mandraccio saliranno Edoardo Stochino (legend del nuoto di fondo) e Maggie Pescetto (campionessa di kite surf qualificatasi per le Olimpiadi di Parigi 2024),

PROGETTI

Luogo di incontro, gioco e lancio di nuove iniziative, la 20ª Festa dello Sport accoglierà la presentazione del progetto “Lo Sport chiama a raccolta” promosso da Corepla e Amiu (venerdì ore 14,00).

Presso lo IAT del Comune di Genova al Porto Antico sarà presentato il francobollo e l’annullo filatelico di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport (venerdì ore 15,00).

Il Liceo King di Genova organizzerà workshop per docenti di tutta Italia sulla “Sport education” dove si affronterà il tema di come coniugare sport e didattica disciplinare nel mondo della scuola, attraverso la tecnologia, la comunicazione. Al Modulo 7 anche dimostrazioni di come le competizioni robotiche diventino vere competizioni sportive con i valori connessi. Parallelamente, l’Associazione Side by Side promuove l’incontro “Sport, Diversità, Inclusione” con rappresentanti di istituzioni, associazioni e sportivi che si ritroveranno insieme (sabato ore 14,30) per celebrare il valore dello Sport in tema di diversità e inclusione.

Ospiti della Festa saranno anche gli 800 ragazzi arrivati da tutta Europa (domenica ore 10) per l’inaugurazione dei Giochi Internazionali della Gioventù Salesiana organizzati da PGS mentre nelle due serate di venerdì e sabato a tenere banco sarò lo spettacolo del calcio acrobatico con il “World Football Freestyle Contest Genova 2024” organizzato dalla Asd Live Freestyle Genova di Paolo Rossi con campioni in arrivo da tutti i continenti.

INCLUSIVITÀ E SOSTENIBILITÀ

Per tutti i bambini sarà in distribuzione (nelle giornate di sabato e domenica) il tradizionale PASSAPORTO DELLO SPORT, il “documento” che accompagna i giovani sportivi attività dopo attività, e che consente di conquistare gadget, premi, attestati di partecipazione…

Quest’anno insieme al PASSAPORTO i bambini riceveranno anche un “AMICOBICCHIERE”, il bicchiere in edizione speciale con i colori e il logo della Festa da utilizzare per dissetarsi nelle 8 FONTANE distribuite in tutta l’area del Porto Antico e da conservare come ricordo.

SOLIDARIETÀ

Sarà come sempre uno dei valori portanti della Festa dello Sport che rinnova la propria missione a sostegno della Fondazione Gigi Ghirotti con la tradizionale raccolta fondi e diverse iniziative a supporto della “storica” realtà, fondata e presieduta dal Prof. Franco Henriquet, che festeggia il suo 40° anno di attività. Tutti i partecipanti potranno acquistare presso lo stand di Stelle nello Sport un biglietto della Lotteria per la Ghirotti (5 euro) con in palio una magnifica crociera nel Mediterraneo per due persone a bordo di Msc World Europa.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *