Cronaca Imperia e provincia

Sanremo, autotrasportatore che investì e uccise ragazzo di 17 anni ottiene i domiciliari

L’autista 56 enne di origine rumena che lo scorso 23 febbraio a Sanremo ha investito e ucciso un ragazzo di 17 anni e ferito gravemente la sorella di 15, ha ottenuti gli arresti domiciliari. L’autotrasportatore, accusato di omicidio stradale, omissione di soccorso e lesioni colpose, era finito in carcere, i suoi avvocati difensori avevano presentato istanza al gip.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *