Cronaca Genova

Genova, Sicurezza: verifiche in una struttura ricettiva a Sampierdarena: trovate sostanze stupefacenti e un cittadino straniero irregolare

Un’operazione del Reparto Sicurezza Urbana della Polizia Locale  (Nucleo Commercio e Nucleo Antidegrado, Nucleo Ambiente e Unità Cinofila) svolta a tutela dei residenti della zona, che ha interessato una struttura ricettiva nel centro di Sampierdarena per verificare le modalità di alloggio e controllo delle autorizzazioni ha portato alla luce diverse violazioni sia a carico del gestore sia a carico degli alloggiati.
In primis, tra gli ospiti, è stato trovato un minore straniero in possesso di sostanze stupefacenti per uso personale: il ragazzo è segnalato alla Prefettura e riaffidato ai responsabili della struttura di appartenenza.
In un’altra stanza, invece, è stata rinvenuta attrezzatura per il confezionamento ai fini dello spaccio, tra cui un bilancino per la pesatura e il frazionamento della droga.
Non solo: tra gli ospiti della struttura è stata riscontrata la presenza di un cittadino straniero, con documenti irregolari, che, dopo esser stato identificato, è stato segnalato all’ufficio di competenza della questura per l’espulsione.
Svariate le violazioni di carattere amministrativo riscontrate, tra le quali l’omessa esposizione delle tariffe.
Guai anche dal punto di vista dell’agibilità: la struttura, infatti, versava in condizioni tali di degrado che hanno richiesto l’intervento  della squadra di Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco, incaricata a svolgere le opportune verifiche.
In corso le procedure con la Direzione Commercio del Comune di Genova ed enti competenti per la revoca delle autorizzazioni per lo svolgimento dell’attività.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *