Cultura e Spettacoli Genova

Genova, il Winter Park il 29 dicembre dedica una giornata ai disabili

Proseguono gli eventi del Winter Park di Genova, luna park simbolo dello spettacolo viaggiante europeo e colonna portante delle festività natalizie genovesi, che torna in città fino a domenica 8 gennaio con le sue 130 attrazioni. Giovedì 29 dicembre (dalle 10 alle 12.30) torna la Mattinata dedicata alle persone con disabilità: una mattinata rivolta interamente ed esclusivamente ai disabili e ai loro accompagnatori, che possono usufruire gratuitamente delle attrazioni presenti.
Iniziata diciassette anni fa, l’iniziativa è molto attesa dalle persone con disabilità e dalle loro famiglie. «La prima volta le ragazze e i ragazzi erano non più di una ventina  – racconta Nadia Superina, mamma e coordinatrice dell’evento – e nel 2019 abbiamo superato ogni record di presenze. Gli organizzatori del Winter Park ci tengono sempre a organizzare questa mattinata e sono da sempre molto attenti alle tante esigenze di chi partecipa». Dalle 10 alle 12.30 di giovedì 29 dicembre, tutte le attrazioni del luna park più grande d’Europa sono aperte gratuitamente ed esclusivamente per le persone con disabilità. «Possono partecipare tutte e tutti, sia con la famiglia, sia attraverso le molte associazioni coinvolte, provenienti quest’anno da Liguria, Piemonte e Toscana, tra cui Anffas, Cepim, Chiossone, Fadivi, Papa Giovanni XXIII, Angsa, X fragile, Insieme per caso, ASD Ariosto, Giosuè Signori e Paverano».
«Le 130 famiglie che compongono il luna park mobile più grande d’Europa – aggiunge Mattia Gutris, portavoce del comitato organizzativo del Winter Park – si attivano sempre con entusiasmo per dedicare una mattinata unicamente a chi, tutti i giorni, potrebbe avere difficoltà nel godersi a pieno le nostre attrazioni. Ed è veramente emozionante notare il numero di sedie a rotelle lasciate vuote accanto alle giostre, o vedere come tantissimi bambini con autismo riescano a provare la gioia di salire sulle tante attrazioni del Winter Park in tranquillità e sicurezza. Il Winter Park è una struttura dedicata principalmente a famiglie e ragazzi e, com’è giusto che sia, ha sempre avuto un’attenzione particolare alla solidarietà». Il calendario di eventi prosegue la sera di sabato 31 dicembre festeggiando Capodanno, mentre venerdì 6 gennaio una Befana sui trampoli fa visita ai più piccoli al Winter Park.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *