Attualità

Coldiretti, a Savona un incontro per parlare dei bandi regionali Psr

I nuovi bandi emanati nell’ultimo periodo rappresentano opportunità da non perdere, ma anche da approfondire attentamente. Proprio per questo, nella serata di ieri la Federazione provinciale di Savona ha organizzato un incontro online con oltre una cinquantina di aziende del savonese per delineare al meglio quelle che sono le novità in essere.

“Con l’aiuto di Gabriella Fenoggio, Responsabile regionale del CAA, e Fabio Zambarino, Responsabile dell’ufficio tecnico provinciale – affermano Marcello Grenna e Antonio Ciotta, Presidente e Direttore di Coldiretti Savona – abbiamo delineato una disanima dei bandi del PSR relativi alla Misura 6.1 – Pacchetto Giovani, alla Misura 4.1.1 e 4.1.2 – Innovativa e Ambientale, alla Misura 3.1 – Certificazioni, alla Misura 4.4 – Protezione da fauna selvatica e alla Misura 6.4 del GAL Valli Savonesi”. In questo scenario, per ogni singolo bando sono state illustrate le specifiche relative a chi potrà accedervi, cosa sarà possibile finanziare e come sarà materialmente necessario procedere per poter avere la possibilità di inviare le domande.

“Oltre ai dettagli dei singoli bandi in essere – concludono Grenna e Ciotta – nel corso dell’incontro è stato dato vita a una discussione generale in merito alla necessità di cogliere al massimo le opportunità offerte dal PSR, che si interseca in maniera sostanziale con un non ulteriormente rimandabile esigenza che lo stesso PSR diventi sempre più aderente ai bisogni delle singole imprese agricole del territorio. Non è un segreto: purtroppo con l’attuale PSR la provincia di Savona è stata penalizzata rispetto ad altri areali regionali, benché la realtà agricola savonese sia fondamentale per la Liguria e il suo intero comparto agricolo”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *