Attualità Genova

Genova, 200 ciclisti hanno sfidato pioggia e vento per manifestare per una città più rispettosa per le persone deboli

Una ciclabile umana in difesa dei più deboli e per una città più sicura e vivibile. A Genova hanno partecipato in circa 200 ciclisti e amanti della bicicletta all’iniziativa malgrado la pioggia. Il “serpentone” partendo da piazza De Ferrari ha attraversato tutta via XX Settembre creando un cordone di protezione per per bambini e disabili in carrozzina che hanno sfilato. Ad organizzare la manifestazione è stata l’associazione ‘GenovaCiclabile’ a cui hanno aderito una quarantina di altre associazioni che hanno chiesto più zone a 30 km/h.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *