Cronaca Savona

Savona, Centro Massaggi a “luci rosse”: confermato arresto e sequestrati i locali del centro massaggi

Nella mattinata odierna, il Giudice delle Indagini Preliminari presso il Tribunale di Savona si è pronunciato sulle richieste avanzate dal Pubblico Ministero in merito alla cittadina cinese arrestata dalla Squadra Mobile, per il reato di sfruttamento della prostituzione, il 26 ottobre scorso.

Il Giudice, sulla base di quanto emerso dalle indaginidella Polizia di Stato,ha disposto la custodia cautelare in carcere dell’arrestata.

La misura è stata adottata per il timore che la donna,non appena rimessa in libertà,potesse  fuggire facendo perdere le proprie tracce o, ancor peggio, ricominciare la sua attività di sfruttamento di giovani ragazze.

Come ulteriore azione per scongiurare queste eventualitàsono stati sequestrati anche i locali del centro massaggi e l’ingente somma di denaro rinvenuto a seguito della perquisizione.

 

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *