Attualità Economia Loano

Loano, al via le riunioni per il nuovo “Piano Strategico di sviluppo e marketing turistico”

Si è tenuta ieri sera, nella sala consiliare di Palazzo Doria a Loano, la prima riunione propedeutica alla predisposizione del “Piano Strategico di sviluppo e marketing turistico”, lo strumento che permetterà a Comune, operatori turistici, commerciali, della ristorazione, sportivi e dei servizi di programmare le loro proposte turistiche.

 

Il piano prende le mosse dall’analisi dell’attuale offerta turistica della città e si ripropone di elaborare un’offerta in grado di rispondere ai cambiamenti che abbiamo vissuto e che stiamo vivendo. La sua composizione partirà dagli input degli operatori turistici e della cittadinanza loanese, attraverso tavoli partecipati che si svolgeranno nelle prossime settimane. L’obiettivo è trovare soluzioni condivise che consentano di riorganizzare l’offerta e posizionare Loano come destinazione turistica sostenibile, poli-prodotto e al passo con i tempi da oggi al 2026.

 

L’incontro di apertura si è tenuto ieri sera presso la sala consiliare del comune. Sono intervenuti il sindaco Luca Lettieri, il vice sindaco Gianluigi Bocchio, l’assessore al turismo Enrica Rocca, diversi membri dell’amministrazione comunale, il consigliere regionale Angelo Vaccarezza, l’esperto di Destination Management & Marketing Josep Ejarque e la Destination Manager Lucia Montalbano oltre ai rappresentanti delle categorie e a tanti operatori dei diversi settori.

 

“L’incontro è stato estremamente interessante – notano il sindaco Lettieri e l’assessore Rocca – Il quadro dell’attuale offerta turistica della nostra città (quadro che si basa, ad esempio, sull’analisi di 14 mila tra commenti social e recensioni trovate in Rete) presentato da Ejarque e Montalbano è stato per certi versi sorprendente e ha ‘svelato’ una situazione in buona parte diversa da quella che tutti i presenti si sarebbero aspettati. E’ un punto di partenza importantissimo: come sottolineato dai due esperti, perché una città sia turisticamente viva e vitale è necessario non ‘sedersi’ sui risultati ottenuti in passato, ma continuare a rinnovarsi e trasformarsi per adattarsi ai cambiamenti e alle richieste che arrivano dal mercato. Soprattutto, è fondamentale fare in modo che tutte le parti coinvolte nell’elaborazione dell’offerta (dal Comune alle categorie alle associazioni fino ai singoli operatori) lavorino in rete e facciano sistema per trovare soluzioni condivise”.

 

Nuovi incontri si terranno sempre in municipio alle ore 15 dei giorni 24 ottobre e 14 e 21 novembre: “In vista dei prossimi appuntamenti – aggiungono Lettieri e Rocca – rinnoviamo a tutti gli operatori l’invito a partecipare e, soprattutto, a portare il loro contributo. L’analisi dei due esperti, come detto, è basata sulla situazione attuale: la nostra offerta ha tanti pregi e altrettanti ‘difetti’. Per migliorarla ancora e trasformare i difetti in valori aggiunti servono le idee e le proposte di tutti coloro i quali rendono possibile questa offerta”.

 

Prima dell’inizio dell’incontro di ieri sera, l’amministrazione comunale ha voluto premiare Graziella Cha Delbalzo, per decenni presidente degli albergatori loanesi, per il suo impegno a favore dello sviluppo e della promozione del turismo loanese.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *