Cronaca In Primo Piano Savona

Savona, arrestati 3 italiani per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina

I poliziotti della Squadra Mobile, con ausilio della polizia locale, hanno tratto in arresto tre cittadini italiani in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall’Autorità Giudiziaria di Savona, indagati con l’accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, connessa alle procedure di acquisizione della cittadinanza italiana ‘jure sanguinis’ da parte di cittadini brasiliani.

Si tratta di un’articolata indagine della Polizia di Stato – coordinata dalla Procura della Repubblica – avviata nel periodo della pandemia. Secondo le accuse i tre arrestati, in concorso con una donna, già sottoposta a fermo di da parte dell’Autorità Giudiziaria nel 2021, poiché tentava di lasciare il territorio italiano, compivano atti diretti a procurare illegalmente l’ingresso e la permanenza di stranieri, principalmente di nazionalità brasiliana, nel territorio dello Stato, confezionando e producendo documenti falsi.

Nell’ambito dell’attività sono stati sequestrati numerosi timbri, tutti opportunamente fabbricati, che venivano utilizzati per creare i documenti fittizi degli stranieri, che dichiaravano negli uffici anagrafe dei comuni, dopo aver ottenuto la residenza, di possedere un avo italiano e quindi di aver diritto alla cittadinanza italiana ‘jure sanguinis’.

Gli arrestati, dopo le formalità di rito sono stati condotti in carcere.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *