Cronaca In Primo Piano

Alberi pericolanti e qualche blackout: disagi limitati per la neve nell’entroterra ligure. 40 cm di neve sul Settepani

Disagi limitati per la nevicata che ha interessato l’entroterra nelle ore notturne. Dalle 9 cesserà l’allerta arancione in Valbormida per passare a gialla fino alle 15. I vigili del fuoco sono intervenuti nel corso della notte per mettere in sicurezza alberi pericolanti e rami caduti a causa del peso della neve sulla carreggiata delle strade provinciali a Rossiglione, Pontinvrea e Millesimo. Si sono verificati blackout nella zona del sassellese, a Giusvalla, dove alcune case non hanno energia elettrica. La Protezione Civile è operativa sulle varie strade per spargere il sale ed evitare che si formi il ghiaccio. Il record spetta al Monte Settepani ad Osiglia dove sono caduti circa 40 centimetri di neve, una trentina di centimetri a Urbe e Calizzano, 10 cm a Cairo Montenotte e Masone.

Ecco il bollettino meteo di ARPAL:già dalla serata di ieri la neve ha fatto la sua comparsa su quasi tutte le zone interne della Liguria con accumuli localmente consistenti. Il nivometro della rete Omirl posto a monte Settepani (oltre 1300 metri di quota, nel comune di Osiglia) segnala 40 centimetri, 28 a Urbe Vara Superiore, 13 a Campo Ligure (Genova), 10 a Ferrania (Cairo Montenotte) una decina anche a Scurtabò (Varese Ligure, La Spezia) mentre un paio di centimetri sono caduti a Triora (Imperia)” 

“Ma anche in molte altre vallate si sono registrati fenomeni nevosi mentre, altrove ha prevalso la pioggia; i fenomeni proseguono anche in queste ore, deboli, in particolare sul settore centrale della regione e lungo le coste di Levante. Per quanto riguarda la pioggia, nelle ultime 12 ore, da segnalare i 46 millimetri raccolti da Corniolo (Riomaggiore, La Spezia) e i 41 di Sciarborasca (Cogoleto, Genova)”. 

“Per quanto riguarda i venti settentrionali, forti o di burrasca in molte zone, si segnalano sui rilievi raffica a 148.3 km/h al Lago di Giacopiane (Genova) mentre, in costa, 106.2 a Fontana Fresca (Sori, Genova)”. 

“Temperature ovviamente molto basse nelle zone interne: -6.2 a Poggio Fearza (Montegrosso Pian Latte, Imperia) e Pratomollo (Borzonasca, Genova), -5.5 a Monte Settepani (Osiglia), -4.6 a Monte di Mezzo (Santo Stefano d’Aveto, Genova), -3.7 a Casoni di Suvero (Zignago, La Spezia), -3.3 a Piampaludo (Sassello), -3.2 a Barbagelata (Lorsica, Genova), -3.0 a Monte Pennello (Genova). Queste le minime nelle stazioni di riferimento delle città capoluogo di provincia: Genova Centro Funzionale 6.3, Savona Istituto Nautico 2.9, Imperia Osservatorio Meteo Sismico 5.7, La Spezia 5.0”

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *