Celle, faceva finta di pregare per svuotare le cassette delle elemosine: denunciato

 I carabinieri della stazione di Celle Ligure hanno denunciato alla procura della Repubblica di Savona, per possesso ingiustificato di grimaldelli e arnesi atti allo scasso un uomo di 58 anni, poichè sorpreso all’interno della Chiesa di Santa Maria Assunta a Celle mentre, facendo finta di pregare, stava in realtà aspettando l’occasione per rubare le elemosine.

L’uomo è stato infatti sorpreso in possesso di grimaldelli e di un metro estensibile sul quale aveva posizionato del nastro adesivo per prelevare banconote e monete. Al termine delle operazioni, è stato accompagnato presso gli uffici della Questura di Savona dove gli è stato notificato un foglio di via obbligatorio dal comune di Celle Ligure per tre anni e, nel caso violasse il provvedimento, rischierebbe una condanna fino a tre anni di arresto.

Da sottolineare, infine, che il soggetto è già stato denunciato per analoghi fatti nei giorni scorsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi