Celle, corpo ritrovato in mare: ricostruita l’identità del giovane, è un marocchino di 24 anni

E’ stata fatta luce sull’identità del corpo rinvenuto al largo di Celle Ligure la settimana scorsa. Si tratta di un cittadino marocchino di 24 anni, con precedenti penali, residente a Torino. E’ stata la Capitaneria di Porto partendo dalle impronte digitali a risalire alle generalità del giovane. L’autopsia aveva escluso la presenza di traumi o ferite stabilendo che la causa della morte era stata l’annegamento ma ulteriori esami stabiliranno se si è trattato di un suicidio o di un omicidio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi