Albenga Cronaca

Albenga, intensa attività della Municipale: tre denunce di cui una a un minore

La polizia locale di Albenga continua a presidiare il territorio con agenti in borghese e in divisa. L’attenta attività di monitoraggio e controllo dei giorni scorsi ha portato a importanti risultati. Nella giornata di mercoledì 20 maggio sono stati sorpresi e denunciati due cittadini stranieri entrambi pregiudicati sorpresi in attività illecite.

Il primo H.M. di 34 anni irregolare sul territorio italiano e con precedenti penali è stato notato nei pressi di viale Pontelungo in atteggiamento sospetto. Da qui attraverso l’opera di agenti in borghese è stato monitorato e seguito fino a Piazza Europa dove è stato fermato e trovato in possesso di un coltello con lama di circa 20 cm.

Alla richiesta di spiegazioni da parte degli agenti dell’Ufficio Unico Sicurezza Urbana lo straniero avrebbe riferito di portare l’arma con sé per difesa personale. L’uomo, naturalmente, è stato denunciato per porto abusivo di arma e il coltello è stato sequestrato.

Sempre nella giornata del 20 maggio nell’ambito del controllo in Piazza Europa (controlli avvenuti anche per dare una risposta decisa alla segnalazione di alcuni cittadini) è stato fermato A.Z. tunisino di 33 anni anch’egli con precedenti penali. 

L’uomo è stato trovato in possesso di 6 grammi di hashish e denunciato.

Entrambi gli stranieri sono stati fotosegnalati attraverso il nuovissimo macchinario in dotazione dell’Associazione delle Polizie Locali Riviera delle Palme che comprende i Comandi di Albenga Loano e Finale Ligure e che si trova presso il comando di Albenga.

Infine, nella giornata di ieri giovedì 21 maggio nei pressi della piscina di Albenga è stato sorpreso un minorenne italiano nell’atto di cedere una dose di hashish ad un altro ragazzino (anch’egli minorenne).

La polizia locale ha disposto una perquisizione al domicilio del minore dove sono stati trovati 20 grammi della sostanza stupefacente. Il ragazzino è stato accompagnato al comando per le procedure del caso, sono stati avvertiti i genitori ed è stato denunciato per possesso ai fini di spaccio.

Afferma l’Assessore alla sicurezza Mauro Vannucci: “La polizia locale di Albenga è presente e attiva su tutto il territorio comunale. I risultati raggiunti in questi giorni evidenziano il loro costante impegno. Voglio sottolineare anche l’importanza delle operazioni di monitoraggio del territorio che avvengono attraverso agenti in borghese che, senza farsi notare, riescono a raccogliere importanti informazioni indispensabili per riuscire a dare risposte concrete ai nostri cittadini.

Importantissimo, inoltre, l’intervento di tutte le forze dell’ordine con le quali la nostra Amministrazione è in costante contatto e che voglio ringraziare per sentitamente”.

Il sindaco Riccardo Tomatis aggiunge: “La Polizia Locale di Albenga sta facendo un grosso lavoro e si è trovata in questo particolare periodo, non solo a dover gestire le attività che le competono – che vanno dalla sicurezza stradale ai controlli del territorio e molto altro – ma si sono trovati ad essere impegnati in prima linea per l’emergenza Covid.

Il nostro comando di polizia locale In questi anni è cresciuto molto, sia in termini di numero di interventi che di importanza degli stessi. Accusare indirettamente le forze dell’ordine e i nostri agenti di polizia locale con atteggiamenti polemici non è giusto e non porta a nulla. Credo sia importante riconoscere i meriti di coloro che si stanno impegnando per la nostra sicurezza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *