Cengio, annullata l’edizione 2020 del “Restart Musica Festival”

Lo scenario è cambiato in modo radicale e del tutto imprevedibile

“Cari amici di Restart Music Festival, oggi siamo qui a condividere con voi la decisione che speravamo di non dover prendere: l’edizione 2020 di Restart Music Festival è stata annullata”. 

“A giugno dello scorso anno tutti insieme abbiamo dato vita a un piccolo grande miracolo. Uniti dalla passione per la musica e dal desiderio profondo di veder rifiorire il nostro territorio, abbiamo acceso il cuore di Cengio e dell’intera Valle con la forza della nostra comunità. Per farlo sono stati necessari investimenti e collaborazioni importanti delle realtà pubbliche e private del territorio. Alla luce dello straordinario risultato ottenuto, già da novembre dello scorso anno tutti si sono detti pronti a ripetere e, molti, ad intensificare gli sforzi per far crescere insieme il nostro Festival”. 

“Oggi, però, lo scenario è cambiato in modo radicale e del tutto imprevedibile. Oggi quegli sforzi e quegli investimenti è giusto che siano indirizzati a chi ha davvero bisogno di aiuto, a chi sta sfidando un nemico invisibile per mettere al sicuro ciascuno di noi, a chi dovrà trovare un modo per ricominciare. Siamo e saremo vicini a ogni impresa che si troverà a fronteggiare le inevitabili difficoltà che seguiranno nei prossimi mesi. Chiedere oggi un contributo per organizzare il Festival sarebbe sbagliato e inopportuno”. 

“Però oggi più che mai siamo orgogliosi e consapevoli del messaggio che Restart Music Festival porta con sé: la parola “rinascita” e tutti i valori che le appartengono saranno la nostra guida per tornare a illuminare le nostre giornate, la Valle intera e poi il palco nel cuore di Cengio. La “Rinascita” è l’essenza del nostro Festival. Ripartiremo da qui, tutti insieme, come la grande comunità che abbiamo dimostrato di essere – concludono – E solo quando saremo pronti a festeggiare davvero, quando ci potremo stringere e abbracciare, allora Restart tornerà a brillare e a far vibrare le emozioni e i cuori di tutta la Val Bormida”.

Condividi ora

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi