Cronaca

Pusher richiedenti asilo arrestati dai carabinieri nel Ponente

Ceriale. Saranno interrogati domattina dal Gip i due richiedenti asilo senegalesi arrestati dai carabinieri per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio e attualmente detenuti presso le camere di sicurezza del comando carabinieri di Albenga. Si tratta di due nigeriani di 21 e 26 anni ospitati in una struttura di accoglienza di Peagna a Ceriale, il Jobel della cooperativa “Il Cammino”. Uno di loro è stato avvicinato dai militari mentre si trovava presso la stazione ferroviaria di Pietra Ligure. Una volta vistigli arrivare ha cercato di defilarsi in modo da non dare nell’occhio ma i carabinieri lo hanno  comunque bloccato e da un controllo nel suo zaino sono saltate fuori 14 dosi di marijuana. Il Pm di turno Chiara Venturi ha autorizzato poi un controllo anche presso il centro di accoglienza dove, da un armadietto, sono saltati fuori 7 grammi di marijuana e 1 grammo di hashish. L’altro profugo che aveva in consegna lo stupefacente è finito così anche lui in manette.

Informazioni sull'autore del post