Cronaca In Primo Piano

Schianto A6, nessuna autopsia sul corpo di Veronica Moretto

Savona. Il Pubblico Ministero ha disposto che non sarà effettuata alcuna autopsia sul corpo di Veronica Moretto, la giovane mamma di 31 anni che ieri è deceduta in un incidente autostradale nei pressi di Altare mentre viaggiava con marito e figlia in direzione di Saliceto. Verrà, invece,effettuato soltanto un esame esterno del corpo della vittima.
Proseguono le indagini per ricostruire la dinamica dello schianto. Sul tavolo degli inquirenti viene valutata anche l’ipotesi che le cinture non fossero debitamente allacciate.
Intanto, su facebook il fratello della vittima, Michele Moretto ha lanciato un appello: “Grazie a tutte le persone che ci sono vicine in questo momento maledetto. Scusate se non ho la forza di rispondere a tutti, siamo distrutti.
Vi chiedo soltanto un favore: aiutatemi a rintracciare un ragazzo, si chiama Simone M., di Grugliasco, in provincia di Torino. Lui ha visto quello che è successo. Devo sapere come è andata, devo sapere come è morta mia sorella”.