Attualità

Depuratore Savona. Attivato monitoraggio per deodorizzazione

Savona. Nell’ambito di una politica ambientale rivolta alla sempre maggior riduzione delle emissione degli impatti e dei disagi causati dall’impianto di depurazione, Consorzio S.p.A. ha sviluppato un’attività di controllo e di studio relativo al problema delle emissioni odorigene dell’impianto centrale con installazione di strumentazione mobile dedicata al controllo prestazionale dei sistemi di deodorizzazione. In esito a tale verifica, sono state identificate alcune attività di manutenzione degli impianti di  deodorizzazione esistenti, da realizzarsi entro il periodo estivo 2017, ritenute utili per migliorare le emissioni odorigene dell’impianto di  depurazione.
Le manutenzioni in oggetto saranno rivolte principalmente al revamping degli impianti esistenti consistenti nella sostituzione di strumentazione e apparecchiature esistenti, in particolare: nuove pompe peristaltiche per il dosaggio dei reagenti preposti all’ossidazione delle sostanze odorigene, installazione di serbatoio buffer, da inserire tra il serbatoio di stoccaggio dell’ipoclorito e le pompe di dosaggio, per mantenere un battente idraulico costante, agitatori per ottimizzare la miscelazione della  soluzione reagente, installazione di misuratori cloro residuo per il  mantenimento di una concentrazione ottimale di cloro nello stadio ossidativo, sostituzione del piping di distribuzione dei reagenti, per un importo complessivo di intervento stimato in circa centomila euro.
Allo stato attuale sono già state realizzate tutte le opere propedeutiche  all’installazione di quanto sopradescritto e a far data dal 2 maggio, salvo situazioni meteo avverse, saranno completate le attività che prevedono necessariamente la messa fuori esercizio degli impianti di deodorizzazione per una durata stimata di circa 3/4 giorni. Purtroppo tale sospensione creerà maggiori emissioni odorose, ma ciò è inevitabile per realizzare gli  interventi di miglioramento che sono stati programmati; Consorzio S.p.A. si scusa per tale temporaneo disagio nell’auspicio che questo rappresenti uno stabile miglioramento in particolare in prospettiva della stagione estiva.
“Si tratta di una problematica che già ci è stata segnalata in passato dai cittadini, siamo soddisfatti dell’impegno da parte del depuratore consortile per contrastare il fenomeno. Ci auguriamo che questo possa contribuire a eliminare o ridurre in maniera significativa ogni possibile disagio. L’amministrazione comunale continuerà, come sempre, a monitorare la situazione”, commenta Pietro Santi, Assessore all’Ambiente del Comune di Savona.