Cronaca

Trentasettenne tunisino arrestato per vecchie condanne per spaccio

Savona. Doveva scontare quattro anni, due mesi e 13 giorni di carcere e pagare una multa di oltre 17 mila euro, il tunisino di 37 anni, senza fissa dimora, arrestato su due ordini di carcerazione della Procura di Bologna, in mattinata dai carabinieri di Savona. Il residuo di pena che deve scontare, si trova già nel carcere genovese di Marassi, è riferito ad attività di spaccio risalenti al 2011  e 2012 nel capoluogo emiliano.