Attualità

Vado approva nuovi lavori per 1,3 milioni

Vado Ligure. La cittadina del Ponente è tra i pochi comuni che hanno approvato un consistente piano di opere pubbliche da realizzarsi entro fine anno.
Sono state infatti reperite risorse per ben 1,3 milioni  che consentiranno, entro i prossimi sei mesi, di avviare una nuova serie di interventi sul territorio.
In particolare sarà possibile dar vita al secondo lotto di sistemazione dell’area pedonale di via Ferraris. Dopo l’avvio dei lavori per il rifacimento del marciapiede lato Quiliano e della pensilina per l’attesa dei bus, ora sarà la volta anche della sistemazione del marciapiede di fronte, lato negozi per un importo di 200 mila euro.
Ma non è tutto. Ci sarà anche un cofinanziamento da parte del Comune rispetto alla sistemazione, in due anni, della scuola primaria Don Peluffo, pari a 100 mila euro. Considerato che la Regione per quest’opera ne ha già stanziati 400 mila. Spiega l’assessore Fabio Gilardi: “Questo è solo un antipasto di opere che saranno realizzate in parte entro questo anno in corso e un’altra parte il prossimo anno. Per quest’anno attendiamo anche di poter dare il disco verde ad un nuovo lotto di interventi per asfalti sul territorio dopo quelli che abbiamo già realizzato nei mesi scorsi. Non sappiamo ad oggi però quale sarà il computo metrico e quindi non abbiamo ancora idea della somma che andremo ad impiegare”.
Prosegue Gilardi: “Ci stiamo portando avanti, intanto, sul piano burocratico, su un’altra serie di interventi che intendiamo realizzare nel 2017. Tra questi il progetto di collegamento tra via Namunte e il nuovo parcheggio di San Genesio, una nuova passerella pedonale sul torrente Segno e interventi stradali intorno alla ex scuola di Segno che sarà ristrutturata”.
Intanto proseguono anche i lavori per il restying di piazza Corradini. Prosegue l’assessore Gilardi: “Saremo pronti in parte per San Giovanni, alcuni dettagli però saranno sistemati entro i primi giorni di luglio”.

Informazioni sull'autore del post