Uncategorized

A Noli novità sulla raccolta differenziata dei rifiuti

Noli. Partirà quest’estate il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti.
“Proprio per questo motivo, spiega il vicesindaco Alessandro Fiorito, abbiamo prorogato per cinque anni alla SAT, l’azienda che opera in loco, il servizio di raccolta rifiuti”. La pratica è stata discussa e approvata  nello scorso consiglio comunale.
Il nuovo sistema verrà avviato nelle frazioni, mentre verrà attivato in paese a partire dal prossimo inverno.
Nel centro storico verranno collocati bidoni interrati, che andranno a sostituire le attuali isole ecologiche, mentre nelle frazioni verranno installate delle campane di conferimento.
“Entrambi i contenitori”, continua Fiorito, “saranno dotati di chip perché il nostro obiettivo, nel giro di due anni, è di trasformare la tassa sui rifiuti in una tariffa puntuale”. Attualmente l’ammontare del costo della spazzatura viene calcolato moltiplicando i metri quadri di un’abitazione, per il numero dei suoi abitanti. L’obiettivo è che i cittadini paghino in base a quello che producono.
 

Informazioni sull'autore del post