Sport

Kittel vince a Nimega ma Dumoulin resta in rosa

Il corridore tedesco Marcel Kittel (Etixx – Quick Step) ha vinto la Tappa 2 del 99º Giro d’Italia, da Arnhem a Nijmegen di 190 km, regolando gli avversari nella volata di gruppo. Al secondo e terzo posto si sono classificati rispettivamente Arnaud Demare (FDJ) e Sacha Modolo (Lampre – Merida).
Il corridore olandese Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin) ha conservato Maglia Rosa di leader della classifica generale della corsa.
RISULTATO FINALE
1 – Marcel Kittel (Etixx – Quick Step) – 190 km in 4h38’31”, media 40,931 km/h
2 – Arnaud Demare (FDJ) s.t.
3 – Sacha Modolo (Lampre – Merida) s.t.
CLASSIFICA GENERALE
1 – Tom Dumoulin (Team Giant – Alpecin)
2 – Primoz Roglic (Team Lotto NL – Jumbo) s.t.
3 – Marcel Kittel (Etixx – Quick Step) a 1″
TAPPA DI DOMANI
Tappa n. 3 – NIJMEGEN – ARNHEM – 190 km
Tappa simile a questa di oggi: pianeggiante, che si snoda lungo pianure attorno alle due città di estremità. Si incontrano saliscendi, villaggi, rotatorie e dossi lungo l’intero tracciato. Da segnalare che i primi 25 km della tappa si svolgono lungo gli argini del Reno su strada articolata e di carreggiata ristretta. Nel finale si affronta il GPM di Posbank seguito da una discesa breve e impegnativa lungo le strade del Parco Nazionale del Hoge Weluve. Nel finale ci si immette nel circuito cittadino di Arnhem, 14 km da ripetere due volte. Anche in questa tappa il vento è l’ulteriore difficoltà che caratterizza l’intero percorso.

Informazioni sull'autore del post