Varazze

Varazze in festa per le celebrazioni degli 800 anni dei Domenicani

Varazze. Nel 2016 ricorre l’anniversario degli 800 anni di istituzione dell’Ordine Domenicano. Un evento che a Varazze è particolarmente sentito in quanto sede dell’unico convento domenicano rimasto in Liguria e che è inoltre accompagnato dalla ricorrenza dei 200 anni dalla conferma del culto del Beato Jacopo da Varagine, egli stesso domenicano e compatrono della città.
Nel solco della tradizionale devozione al Patrono che quest’anno è sottolineata dagli 800 anni dell’Ordine, il Comune si è fatto promotore di una serie di iniziative culturali collegate ai due eventi. Nel mese di maggio, a cura dell’Associazione Centro Studio Jacopo da Varagine, attiva dal 1974, si terranno tre conferenze. La prima, sabato 7, è affidata a Simona Langella, dell’Università di Genova, su “Francisco de Vitoria e il rinnovamento teologico – giuridico nella Spagna del Siglo de Oro”; seguirà sabato 14 Marco Giuseppe Rainini, della Cattolica di Milano, con “Le origini dell’Ordine dei Predicatori. Da Domenico sino agli scontri all’Università di Parigi”. Terzo appuntamento il 28 maggio con Giovanni Cavagnini, della Normale di Pisa, su “Il Vangeklo agli Italiani: padre Reginaldo Giuliani, predicatore (1912 – 1936).
Il convento di Varazze, con chiostro e sala capitolare, è affidato alla cura dei Frati Predicatori Domenicani, che lo fondarono nel 1419 e lo abitarono ininterrottamente, ad eccezione del periodo ottocentesco durante la soppressione degli Ordini Religiosi. Attualmente i frati, se pure anziani, svolgono attività di accoglienza, direzione spirituale e confessioni, predicazione e celebrazioni eucaristiche.
A novembre due conferenze saranno dedicate alla conferma del culto del Beato Jacopo (o Giacomo). Sara Badano, ricercatrice dell’Archivio Domenicano di Torino e Genova nonché vicepresidente del Centro Studi varazzino, terrà una relazione su “Il Beato Giacomo da Varazze: un culto civico tra Antico Regime e Restaurazione” (5 novembre); seguirà Giovanni Paolo Maggioni, dell’Università del Molise, con “Alle radici della Legenda Aurea: Jean de Mailly e la sua Abbreviatio in gestis sanctorum”
La fama nel mondo di Jacopo da Varagine, domenicano e arcivescovo di Genova, morto il 13 luglio del 1298, è legata alla sua opera di scrittore e studioso: compose infatti una Cronaca di Genova, oltre settecento sermoni ma soprattutto la Legenda Aurea, uno dei libri più letti ed amati dell’Occidente.

Informazioni sull'autore del post