Genova Sport

Genova, Grande apertura con l’Olimpiade delle Scuole in attesa di un weekend di prove sportive, incontri e premiazioni

Ben 2138 bambini, appartenenti a 114 classi e accompagnati da 226 insegnanti, hanno calcato le 53 aree sportive distribuite negli oltre 130.000 metri quadrati del Porto Antico di Genova. L’Olimpiade delle Scuole, realizzata da Stelle nello Sport e Porto Antico di Genova spa in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Regionale, il Coni e Sport e Salute.

Al termine della mattinata di sport, tutti i giovani sportivi si sono riuniti sotto il Palco principale della Festa, per un momento di inaugurazione e saluti pieno di entusiasmo e partecipazione.

A ogni bambino, alla presenza del motociclista Christian Gamarino, è stata consegnata una medaglia di partecipazione e la merenda, offerta da Società Gestione Mercato e Panarello. Una mattinata segnata dal gemellaggio tra le mascotte Lupo di Mare, per “Genova 2024 Capitale Europea dello Sport”, con Tina e Milo per Milano Cortina 2026. Ospite della Festa dello Sport è, infatti, una delegazione Coni arrivata a Genova per promuovere Olimpiadi e Paralimpiadi Invernali in programma tra un anno e mezzo nuovamente in Italia. Lupo di Mare ha inoltre accolto cittadini genovesi e turisti presso lo IAT del Comune per presentare il francobollo speciale e l’annullo filatelico di Genova 2024 Capitale Europea dello Sport.

Gli atleti Luca Franchi (YCI) e Beatrice Serra (USS Dario Gonzatti) hanno tenuto a battesimo il “Progetto Smart Solar Bin” di Corepla e Amiu con l’obiettivo di lanciare un messaggio di sensibilizzazione per la raccolta differenziata partendo dall’esperienza virtuosa dei gestori degli impianti sportivi sull’onda della campagna “Giochiamo Pulito” lanciata nel 2023 insieme a Stelle nello Sport. Una giornata segnata anche dalla cerimonia organizzata dai Genova Rookies di baseball e softball per i primi 15 anni di storia sportiva e dalle finali nazionali del World Football FreeStyle Contest Genova 2024.

Dopo un venerdì con un altissimo livello di spirito sportivo, sono grandi le aspettative anche per il weekend, quando i partecipanti potranno ritirare all’infopoint l’ambito Passaporto dello Sport da far vidimare nelle varie esperienze sportive e di gioco alla conquista dei gadget ufficiali della Festa.

Il sabato si apre anche con tanti appuntamenti da segnare e partecipare, dai tornei in programma nei campi sportivi, alle premiazioni dei concorsi “Il Bello dello Sport” e “Premio Fotografico Nicali – Iren”, agli incontri intorno ai grandi temi, come “I benefici della pratica sportiva nella grande età” per gli sportivi silver presso Casa UISP o “Sport Diversità e Inclusione” organizzato da Alliance Francaise.

Grande partecipazione di pubblico a Le Village, l’area dedicata al gemellaggio con le Olimpiadi di Parigi della prossima estate che nel weekend vivrà di prove sportive, quiz e due appuntamenti – sabato alle 16 e domenica alle 12 – per imparare “La Danse des Jeux”, la coreografia ufficiale di Paris 2024 insieme al coreografo Mourad Merzouki.

Una giornata con un fitto programma di lezioni aperte a tutti di fitness, danza e discipline olistiche sui vari palchi e che si concluderà con le Finali Mondiali del Football FreeStyle Contest Genova 2024.

Organizzata da Porto Antico di Genova Spa e Stelle nello Sport, la Festa dello Sport celebra quest’anno i suoi 20 anni presentandosi più grande e più ricca di sempre: saranno presenti ben 132 differenti attività, tutte come sempre completamente gratuite e assistite da istruttori e insegnanti, distribuite in una superficie complessiva di oltre 140.000 metri quadrati.

La manifestazione ha il patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Regione Liguria, Comune di Genova, Sport e Salute, Coni, Cip e Ufficio Scolastico regionale per la Liguria, oltre alla storica collaborazione di Uisp e Consorzio Sociale Agorà. Fondamentale come sempre la sinergia con oltre 200 tra Associazioni ed Enti sportivi, con la presenza di tecnici e istruttori qualificati e tante “stelle sportive” pronte a incontrare e giocare con i giovani.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *