Albenga Attualità In Primo Piano

Regione Liguria, il presidente Toti illustra le novità del settore Sanità: “L’Ospedale di Albenga è e resterà pubblico”

“Sono molto soddisfatto. Quelli che stiamo mettendo in campo sono tutti tasselli di un disegno che sta rivoluzionando la nostra sanità. La carne al fuoco è moltissima e, al netto di una certa retorica politica e di alcuni elementi di propaganda legata al momento elettorale, la nostra sanità si conferma un elemento vitale. Nonostante stiamo ancora scontando gli effetti residui della pandemia che ha bloccato il mondo, il lavoro fatto in un paio di anni è davvero straordinario”. Lo ha affermato il presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, illustrando oggi in una conferenza stampa le novità nel settore sanitario ligure

In merito all’ospedale di Albenga è stato dato il via libera alla bozza di convenzione. Il programma prevede investimenti privati per 48,2 milioni di euro. Tra le specialità presenti ci saranno chirurgia generale, ortopedica, vascolare, bariatrica, plastica, oftalmica, urologia e otorino-laringoiatria, medicina riabilitativa, la diagnostica per immagini, dialisi oltre a vari ambulatori specialistici.

Per quanto riguarda invece l’abbattimento delle liste d’attesa i dati, dopo la manifestazione di interesse per il privato accreditato di 7,4 milioni di euro, mostrano segnali molto positivi, con un forte abbattimento dei tempi. Solo per citare alcuni esempi, rispetto al 7 marzo, per un’ecografia all’addome in ASL1 con priorità B, siamo passati da 95 a 5 giorni di attesa; per una Tac all’addome senza mezzo di contrasto la ASL 2 è passata da 103 a 6 giorni. Per una Eco alle ovaie in Asl3, si è scesi da 103 a 5 giorni; una risonanza magnetica in ASL4 alla colonna cervicale senza mezzo di contrasto viene garantita oggi in 4 giorni, rispetto ai 171 di inizio mese. Per una tac all’addome superiore in ASL5 siamo scesi da 26 a 4 giorni.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *