Agenda Cultura e Spettacoli Loano

Loano, domenica 25febbraio l’ultimo atto di “CarnevaLoa”

Ultimo appuntamento con l’edizione 2024 del CarnevaLöa, la grande manifestazione carnevalesca organizzata dall’associazione Vecchia Loano con il contributo dell’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune.

Domenica 25 febbraio sul lungomare si terrà la seconda sfilata dei carri allegorici. I carri, realizzati dagli artigiani del carnevale e ispirati ai cartoons, ai fatti di attualità e alla satira, partiranno alle 15 da piazza Mazzini, percorreranno corso Roma e raggiungeranno piazza Cadorna, dove faranno inversione per tornare al punto di partenza.

Nel corso della sfilata si svolgerà il Palio dei Borghi, competizione carnevalesca che vedrà coinvolti i carri “di rappresentanza” dei borghi di Loano ed alcuni carri ospiti, fuori concorso. In particolare, sfileranno: “Il Re Leone” del Gruppo Gazzi Superiori No Stop! (e vincitore del Palio dei Borghi disputato domenica 18 febbraio), “Discoteca Puffosa” dei Matetti Burdeluzi del Rione Mazzocchi, classificatosi secondo; “In fondo al mare” del Rione Meceti, arrivato al terzo posto; “Barbie” del Gruppo Roba da Matti di via Dante, a cui è andato il Premio Originalità; “Come rimanere in mutande” del Gruppo Borgo di Dentro, che ha ottenuto il Premio Fantasia; “Ferrari” di Toirano che ha ottenuto il secondo Trofeo Giubellini “Carro dell’allegria”; il carro “SanreLoa” di Prigliani che aveva il Miglior Gruppo; “Grease” di Borghetto Santo Spirito; “Il cane e la bestia” di Tovo San Giacomo e “Lo chiamavano Trinità” di Bardineto. Sfileranno, inoltre, il carro della Torre dell’Orologio e di Palazzo Doria con le maschere loanesi (a cura dell’associazione Vecchia Loano) e la “Beccian Car”, la macchina a “rigadera” ossia a forma di annaffiatoio, cioè il simbolo di Beciancin. Parteciperà la Banda Folkloristica Internazionale “Canta e Sciuscia” e le majorette di Occimiano. In caso di maltempo la sfilata si terrà il 3 marzo. Conduce Stefania Vivioli.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *