Attualità Genova e provincia

Santa Margherita Ligure: istituita la sezione Primavera alla Scuola dell’Infanzia di San Siro, già attivo a inizio marzo il servizio propedeutico

Nei primi giorni di marzo, a Santa Margherita Ligure, al secondo piano della Scuola dell’Infanzia di San Siro di via Romana, che fa parte dell’Istituto Comprensivo di Santa Margherita Ligure, aprirà un nuovo servizio per bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi, propedeutico all’apertura di una sezione Primavera.

L’introduzione di questa attività sperimentale e, successivamente, l’avvio della sezione Primavera, nascono dalla volontà di offrire alle famiglie del territorio un’ulteriore opportunità educativa per i bambini di età inferiore ai tre anni.

In questa prima fase si potranno accogliere sino a 8 bambini, mentre dal prossimo mese di settembre la sezione Primavera potrà accogliere sino a 20 bambini. L’orario del servizio sarà sempre compreso tra le 8:00 e le 16:00.

La domanda di iscrizione potrà essere effettuata presso gli Uffici dei Servizi alla Persona contattando il n° di telefono 0185 205421 o inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica servizi.sociali@comunesml.it.

Il servizio che viene messo a disposizione è soggetto al pagamento di un contributo fisso di frequenza da parte delle famiglie, il cui importo è determinato su base ISEE. I pasti preparati nel centro cottura presso la scuola Scarsella sono quelli appartenenti al menù della scuola dell’Infanzia, hanno il medesimo costo e si possono ottenere le stesse esenzioni/riduzioni di prezzo.

Dichiarano in merito il Vicesindaco Emanuele Cozzio e l’Assessore Beatrice Tassara: «Ringraziamo gli Uffici per il lavoro svolto per attivare il servizio già nell’anno scolastico in corso. Come esplicitato dalla delibera di Consiglio Comunale n° 53 del 29 novembre 2023 sul tema dell’autonomia scolastica cittadina, votata all’unanimità da tutto il Consiglio Comunale, siamo contenti della partenza di questa iniziativa che completa il ventaglio del panorama formativo e scolastico della città».

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *