Alassio Sport

Ad Alassio sul mitico “Muretto” una piastrella dedicata al pugile Roberto Bracco

Giovedì 25 gennaio alle ore 11, nella suggestiva zona terminale del Muretto, accanto alla scalinata del comune di Alassio, si terrà un evento di grande rilevanza per la comunità locale: la cerimonia di scopritura della piastrella dedicata a Roberto Bracco.

L’evento vedrà la partecipazione attiva dell’amministrazione comunale, con il coinvolgimento del consigliere regionale Angelo Vaccarezza e la presenza di importanti figure a livello provinciale e regionale del Coni.

Roberto Bracco, illustre ex pugile, ha lasciato un’impronta indelebile nell’ambito sportivo della provincia. Nato nel 1939 a Varazze, il suo straordinario curriculum annovera oltre cento combattimenti tra dilettanti e professionisti. Orgoglio del panorama pugilistico italiano, Bracco ha indossato con fierezza la maglia di Atleta Azzurro d’Italia, ricoprendo successivamente ruoli di rilievo come delegato provinciale savonese e commissario nazionale della Federazione Italiana di Pugilato.

Nel 2013, il suo costante impegno e la dedizione alla formazione dei giovani attraverso lo sport sono stati riconosciuti con l’assegnazione della Stella d’Oro al Merito Sportivo. Bracco continua a operare con passione nel nobile ruolo di educatore sportivo Coni, contribuendo significativamente alla formazione di giovani talenti, spesso provenienti da contesti a rischio.

Nel 2019, ha ricevuto un ulteriore riconoscimento, l’onorificenza di Cavaliere della Repubblica Italiana, conferitagli per i suoi meriti sportivi di indiscutibile valore.

“A 84 anni, hai raggiunto un altro incredibile traguardo. Tutta la comunità desidera ringraziarti per aver scelto Roccavignale come dimora, ma soprattutto per l’impegno che dedichi quotidianamente nell’insegnamento dello sport a tutte le generazioni”, commentano dall’amministrazione comunale presieduta dal sindaco Amedeo Fracchia.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *