Ceriale Cronaca

Ceriale, nucleo famigliare percepiva reddito di cittadinanza senza averne diritto: scatta la sanzione da 30 mila euro

La polizia ha scoperto e denunciato un cittadino marocchino naturalizzato italiano che percepiva reddito di cittadinanza e aiuti dal comune di Ceriale per un importo complessivo di 350 euro senza averne diritto. Ad avviare le indagini la richiesta avanzata dall’uomo per il rilascio del passaporto alle figlie minorenni che, pur essendo nate in Italia ed in età scolare, non parlavano e capivano l’italiano. Le indagini hanno accertato che la famiglia composta da padre, madre e tre figli non risiedevano più a Ceriale da almeno un anno malgrado sulle autocertificazioni risultasse il contrario. Oltre al blocco dell’erogazione degli aiuti, l’uomo è stato segnalato alla Procura della Repubblica insieme alla moglie per false dichiarazioni e percezione indebita del reddito di cittadinanza e della misure economiche. Visto che la somma incassata non superava i 4 mila euro annui al posto della denuncia penale è scattata una sanzione amministrativa da 30 mila euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *