Cronaca Genova e provincia

Frana di Camogli, via all’analisi sulle due salme recuperate in mare. Domenica atteso Curcio

Mentre continua la ricerca da parte dei vigili del fuoco e della Capitaneria di porto di Genova di altre salme precipitate in mare in seguito alla frana del cimitero di Camogli, è prevista nei prossimi giorni un’analisi sulle due salme recuperate in mare a Genova tra Quinto e Arenzano. Non ci sono molti dubbi sulla provenienza dei corpi, ma nel caso non fossero riconoscibili verrà effettuato l’esame del DNA. La decisione è stata presa dal Pm. Intanto il primo sopralluogo del nuovo capo della Protezione Civile, Fabrizio Curcio, sarà proprio a Camogli nella zona della frana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *