Albenga Cronaca

Albenga, nomina erede universale la Croce Bianca: chiusa vicenda giudiziaria

La vicenda relativa alla successione ereditaria del Sig. Salvatore Sorrentino รจ definitivamente giunta ad una conclusione.

Come noto lโ€™orefice, che era mancato nel settembre del 2019, aveva nominato con un proprio testamento erede universale la Croce Bianca di Albenga.

Da ciรฒ era sorta una causa legale presso il Tribunale di Savona nella quale i parenti del Sig. Salvatore Sorrentino, tramite un atto di citazione redatto dallโ€™Avv. Sergio Nocerino del Foro di Napoli, avevano chiesto che il testamento venisse annullato per incapacitร  del testatore e perchรฉ la firma non sarebbe stata autentica, con conseguente riconoscimento a loro favore della titolaritร  del patrimonio.

La P.A. Croce Bianca aveva incaricato lโ€™avvocato albenganese Giorgio Cangiano di assisterla in questa delicata vicenda e negli atti difensivi era stata evidenziata la totale capacitร  di testare del sig. Salvatore Sorrentino e lโ€™autenticitร  del testamento olografo, allegando una perizia redatta dalla grafologa di Savona Dott.ssa Carla Gallino.

Questa mattina, giornata in cui si sarebbe dovuta svolgere presso il Tribunale di Savona la prima udienza, la vertenza si รจ conclusa con lโ€™abbandono della causa a seguito di un accordo transattivo che ha sancito definitivamente la validitร  del testamento ed il riconoscimento della qualitร  di erede universale della Croce Bianca di Albenga.

Afferma Dino Ardoino, Presidente della Croce Bianca di Albenga: โ€œSiamo soddisfatti del risultato ottenuto. A nome della Croce Bianca desidero ringraziare lโ€™Avv. Giorgio Cangiano per la professionalitร  e la vicinanza dimostrati ed il notaio Luciano Basso per lโ€™impegno profuso nella complessa fase della redazione dellโ€™inventario. Mai come adesso abbiamo un profondo bisogno di queste risorse e di altre che cittadini benefattori vorranno concederci. Ogni euro verrร  speso per comprare mezzi e strumentazioni e per affrontare le ingentissime spese indispensabili per poter fornire i migliori servizi alla gente di Albenga e del comprensorioโ€.

Conclude Ardoino: “Un bel regalo che ci arriva proprio in concomitanza con il nostro 108ยฐ anniversario dalla fondazione della nostra Pubblica Assistenza, avvenuta il 3 novembre del 1912”.

Informazioni sull'autore del post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarร  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *