Sport

Calcio, EuroSamp a Bergamo: affondata l’Atlanata: 3-1

Colpo Sampdoria che a Bergamo si impone con un scintillante 3-1 abbattendo un’Atalanta tra le squadre più forti del campionato. La squadra di Gasperini, incontenibile in coppa incassa la seconda sconfitta in campionato dopo il 4-1 di Napoli, per i blucerchiati momento magico con le tre vittorie ottenute con Fiorentina, Lazio e Atalanta e il derby con il Genoa in vista domenica. L’avvio è tutto orobico, almeno fino a goal di Quagliarella è Audero il protagonista del match: il portiere dei liguri ferma Gomez e scongiura un quasi autogoal di Berezynski. Al 13′ la squadra di Ranieri, passa in contropiede con Quagliarella che chiude in rete una travolgente azione condotta da Damsgaard. Al 33′ Tonelli manda fuori di tanto così e allo scadere di frazione Quagliarella si fa parare un rigore da Sportiello concesso dopo consulto VAR. Il raddoppio arriva al 59′ con Jankto che pennella per lo stacco di Thorsby che fa 2-0. All’80’ Calvarese assegna un rigore molto dubbio per presunto fallo su Zapata che dal dischetto accorcia le distanze ma al 92′ Keita offre a Jankto il pallone che chiude il match.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

ATALANTA – SAMPDORIA 1-3

RETI: 12′ Quagliarella (s), 58′ Thorsby (S), 80′ Zapata (a) (r), 93′ Jankto (s).

ATALANTA (3-4-1-2): Sportiello; Sutalo (46′ Toloi), Palomino, Djimsiti; Depaoli (59′ Hateboer), De Roon (63′ Malinovskyi), Pasalic, Mojica (46′ Gosens); Gomez; Ilicic, Lammers (46′ Zapata) (a disposizione: Radunovic, F.Rossi, Romero, Freuler, Pessina, Muriel, Miranchuk). All. Gasperini.

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Damsgaard (72′ Léris), Ekdal, Thorsby, Jankto; Quagliarella (67′ Keita), Ramirez (67′ Verre) (a disposizione: Ravaglia, Letica, Silva, Colley, Askildsen, Regini, La Gumina, Ferrari, Prelec). All. Ranieri.

ARBITRO: Calvarese di Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *